Attualità

A Spotorno una settimana all’insegna del Jazz

L’associazione “Nuovi Amici del Jazz”, in collaborazione con il Comune di Spotorno e con il sostegno della Fondazione A. M. De Mari, ha messo a punto il programma della terza edizione di “Spotorno in jazz”, prestigiosa rassegna estiva che da fine agosto alla prima settimana di settembre propone in Piazza della Vittoria musica di qualità, godibile anche dal grande pubblico, eseguita da musicisti di talento. Primo concerto il 30 agosto  alle 21,30 con il quintetto del bassista Andrea Fascetti con la vocalist Michela Lombardi, con Alessio Bianchi alla tromba, Andrea Garibaldi al piano e Vladimiro Carboni alla batteria.

Sabato 31 agosto sempre alle 21,30  il chitarrista Philippe Petrucciani, fratello dell’indimenticabile Michel, darà il via alla performance del suo quartetto che comprende Alessandro Collina al pianoforte, Giovanni Sanguinetti al contrabbasso e Rodolfo Cervetto alla batteria. Domenica, 1° settembre, pomeriggio con spettacolo di varietà: alle 17,30 “Jumpin’ Joe & Cicalina Show” proporrà tip tap e una fantasia di momenti comici; alle 21,30 sarà la volta del quartetto del grande organista Alberto Marsico (“A. M. & Organ Logistics”) che comprende Diego Borotti al sax tenore, Lorenzo Frizzera alla chitarra e Giò Rossi alla batteria. Venerdì 6 settembre concerto serale (sempre alle 21,30 e in Piazza della Vittoria) con una rassegna di musiche degli anni ’40 e ’50 della Jazz Ambassadors Big Band diretta dal maestro Leo Lagorio e tributo ad Ella Fitzgerald con la cantante Marina Pannuzzo. Chiuderà “Spotorno in Jazz” il concerto di Sandy Patton & Ambassadors Quartet, alle 21,30 in Piazza della Vittoria. Tutti i concerti sono gratuiti e, in caso di maltempo, si svolgeranno nella Sala Palace, Via Aurelia 121. L’assessore al turismo Franco Riccobene, che ha seguito personalmente la formazione del programma si è complimentato con l’organizzazione: “Anche quest’anno grazie alla professionalità dell’organizzazione “Nuovi Amici del Jazz” offriamo agli amici di Spotorno una rassegna fruibile da tutti e di alta valenza artistica”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: