Attualità

Pallapugno: Danna si arrende a Raviola

Non é bastata la classe immensa del 4 volte campione d’Italia: il vecchio leone Danna deve cedere il passo al non ancora ventenne Raviola, che gioca una partita ottima, ben coadiuvato da Giampaolo, che si conferma tra le migliori spalle di serie A. É una giornata uggiosa a Cuneo, nuvole basse (ma non pioverà) sopra uno sferisterio gremito: in palio c’è la qualificazione alle semifinali del massimo campionato, la vincente incontrerà infatti domenica prossima la Canalese di Bruno Campagno.

Primo gioco per Raviola, pareggia i conti Danna con un po’ di fortuna: due palloni in campo, l’arbitro deve interrompere il gioco, vanificando un’intra di Unnia (Subalcuneo). Terzo gioco molto combattuto, che si aggiudica la squadra di casa al terzo vantaggio, è partita vera, combattuta e spettacolare.. Ancora un gioco risolto al terzo vantaggio, ma stavolta a vincerlo è Danna. Siamo sul 2 pari. La Subalcuneo allunga fino al 4 a 2, time out della Pro Paschese, che alla ripresa del gioco, recupera e pareggia i conti: 4 pari. Tutti i giochi continuano a raggiungere il 40 pari: lo scontro è durissimo. Reazione della compagine di casa che arriva al riposo in vantaggio per 6 giochi a 4, dopo oltre 2 ore di gioco: Raviola continua a battere lungo, sempre sopra i settanta e tiene bene il palleggio con Danna, senza commettere falli. Buon inizio di secondo tempi dei villanovesi che accorciano sul 6 pari, ma nuova reazione della quadretta locale che avanza fino all’8 a 6. Time out della Pro Paschese, siamo alle tre ore di gioco, ma Danna appare stanco, la sua azione é meno efficace, soprattutto accorcia la battuta, consentendo a Giampaolo di entrare nel gioco e ricacciare lungo e con continuità. La Pro Paschese non ne ha più, Raviola e compagni infilano gli ultimi 3 giochi per l’11 a 6 finale. Nel prossimo fine settimana le due semifinali: sabato ad Alba Vacchetto ospita l’Augusto Manzo di Corino, mentre domenica a Canale si affronteranno come detto Campagno e Raviola.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: