Attualità

In Costa Azzurra l’evento dedicato all’alta qualità del gelato italiano

gelatoGelato Festival è la manifestazione che nasce per celebrare le origini italiane del gelato di alta qualità, diventato famoso nel mondo L’invenzione del gelato è infatti  attribuita al poliedrico artista fiorentino Bernardo Buontalenti (1536 – 1608) che nel Rinascimento alla Corte dei Medici servì la prima crema fredda a base di latte, miele e tuorlo d’uovo. Quest’anno Gelato Festival sbarca sulla passeggiata di Nizza, da giovedì 29 maggio a domenica 1 giugno,  prima tappa estera del tour goloso. L’appuntamento al Quai des Etats-Unis (ingresso libero, orario 11-20) è il quinto di una manifestazione, che toccherà dieci città in Italia e cinque in Europa e si concluderà ad Amsterdam il 10 agosto. Gelato Festival è inserito all’interno di Italia a tavola, l’evento enogastronomico che permette non solo di scoprire l’eccellenza della produzione italiana, ma anche la sua cultura, la sua storia e la sua qualità. Tante le sorprese per i visitatori: dal laboratorio Buontalenti, dove i gelatieri producono a vista il gelato, al percorso degustazione, dal ricco calendario di Gelato Show Cooking nell’FB Village, ai freschi e originali Gelato Cocktail, proposti in collaborazione con Fabbri per l’estate 2014.  Diventato una celebrità assoluta nel mondo il Buontalenti, il laboratorio mobile di gelato artigianale più grande mai costruito e intitolato all’artista rinascimentale che viene ritenuto l’ideatore del dolce freddo (1559),  sarà  affiancato quest’anno da Caterina e Ruggeri; la prima ospiterà l’FB Village, l’aula didattica dove si svolgono i corsi Gelatiere per un Giorno e Gelato Show Cooking, l’altro il percorso degustazione di Gelato Festival e i Gelato Cocktail in collaborazione con Fabbri. Da non perdere la gara di creatività fra i dieci selezionatissimi gelatieri provenienti da tutta Italia e dall’estero che saranno protagonisti a Gelato Festival di Nizza. Durante la quattro giorni i maestri si sfideranno a colpi di originalità, sapienza artigiana e ingredienti di prima scelta per conquistarsi il favore della giuria tecnica e i voti del pubblico. Gli sponsor della manifestazione, che promette di attirare moltissimi amanti del  sono- Fabbri, silver sponsor,  ed Eni e Bravo. Sponsor tecnico di tutto Gelato Festival 2014 è Clabo Group, azienda di Jesi leader di mercato nel settore degli arredi per la ristorazione e conosciuta soprattutto per le vetrine che espongono il gelato artigianale e che sono perfino nella sede Apple a Cupertino. L’ingresso al festival è gratuito. Chiave d’accesso per Gelato Festivalè la Gelato card che dà diritto a cinque assaggi e a un Gelato Cocktail, il gelato in versione da bere realizzato in collaborazione con Fabbri. La card può essere condivisa tra più persone ed è valida per tutte le giornate del festival. La card permette inoltre di seguire corsi Gelatiere per un Giorno e Gelato Show Cooking nell’Fb Village (il programma è su http://www.gelatofestival.it/nizza/programma/) e di votare il gusto preferito imbucando la scheda nelle urne presenti alle casse, per ottenere un assaggio extra. La card costa 15 euro, 12 euro per gli under 18 e, una volta esaurita, può essere ricaricata: con la ricarica di 9 euro si ha diritto a cinque assaggi ulteriori. Il costo di ogni singolo Gelato Cocktail è di 6 euro.  Per chi vuole, inoltre, sarà venduta una coppetta di gelato al costo di 4 euro per consentire di vivere un’esperienza indimenticabile a tutti.www.gelatofestival.it.

Claudia Sugliano

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: