Attualità

Hockey, serie B: nell’ultima di campionato il “Liguria-Baby” perde a Torino

liguria hockeyUn Liguria privo di titolari come Ciciliot, Renzetti, Biglini, Carmine Francese e Carbone ha perso a Torino (5-2) contro l’Hc Torino nell’ultima di campionato. Punteggio nient’affatto disonorevole perchè i biancoblu di Colla non hanno giocato male e hanno fatto esordire molti giovani a cui può essere mancata solo l’esperienza contro una squadra vecchia, ma molto esperta e tecnica come quella del Torino. Un arbitro solo a dirigere l’incontro e per giunta torinese che assegnava falli e corti ai giocatori locali. Ma, arbitraggio a parte, l’assenza di molti e troppi titolari ha inciso in maniera pesante sul gioco della squadra: si aggiunga poi che Stefano Ghidella, che rientrava dopo oltre due mesi di assenza, è dovuto uscire dopo venti minuti per ovvia stanchezza e che Franco Francese ha riaccusato problemi al ginocchio operato al menisco. Colla ha dovuto utilizzare tutti i giovani che aveva portato in panchina che, ovviamente, hanno fatto quello che hanno potuto. Le reti savonesi sono state di Olivieri (su rigore) al 5′ del secondo tempo e di Servetti, a pochi minuti dal termine della partita. Cala il sipario su questo campionato di serie B iniziato maluccio, con tanti e troppi infortuni subiti e con la sfortuna che ha perseguitato senza pietà la squadra del presidente Addis. “Chiudiamo un anno davvero sfortunato, dice l’allenatore Carlo Colla, troppi infortuni e anche, in verità, meno impegno degli anni passati. Dovremo davvero cambiare musica e comprendere bene tutti gli errori che abbiamo fatto. Molti giocatori hanno dato il massimo, altri, invece, non hanno fatto il loro dovere fino in fondo: il collettivo ne ha risentito non poco. Con presidente abbiamo deciso di stringere i freni già da settembre”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: