Attualità

Cinquecento bambini e ragazzi delle scuole savonesi in piazza Sisto IV per dire no agli schiavi del lavoro

io equoMattinata di grande festa con il patrocinio e il contributo del Comune di Savona, per festeggiare la campagna nazionale “Io Equo: coltiviamo un’altra economia”. Gli operatori della Bottega della Solidarietà di Savona da febbraio ad aprile, con il supporto del Comune di Savona (Assessorato alla Pubblica Istruzione) hanno lavorato in più di 20 classi, con 500 alunni delle quinte elementari e delle prime medie delle scuole savonesi all’interno di un progetto didattico dedicato allo sfruttamento dell’uomo e dell’ambiente nelle filiere produttive di cacao e cotone. Oggi tutti gli alunni accompagnati dai loro docenti si ritroveranno in piazza Sisto IV per mostrare tutti i lavori creati durante l’itinerario didattico e per promuovere nuovi slogan contro lo sfruttamento dei lavoratori ad ogni latitudine ed in ogni area del mondo. Ancora troppi schiavi nelle piantagioni di cacao, nei campi di cotone, nelle fabbriche di abbigliamento! 500 volti, 500 voci, che vogliono dire no alle nuove e vecchie schiavitù, si raduneranno in piazza Sisto IV dove daranno vita ad una sfilata e alle ore 10,30 ad un coloratissimo flash-mob. Introdurrà la mattinata l’Assessore Isabella Sorgini. Alle 11 merenda per tutti realizzata dalla Ditta Camst con il cacao e le confetture biologiche e con altri prodotti del commercio equo e solidale.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: