Attualità

Cresce l’attesa per il Grande Capodanno in Darsena 2015

irene grandiCresce l’attesa per il Grande Capodanno in Darsena 2015, come testimoniano le richieste di informazioni e le prenotazioni nei locali della Darsena e negli hotel della zona. Questa sera dalle ore 22 a notte fonda il Grande Capodanno in Darsena 2015 di Savona sarà un susseguirsi di musica, spettacoli ed emozioni, con al centro il concerto di Irene Grandi. L’evento è organizzato dal Comune di Savona in collaborazione con l’Autorità Portuale, La Stampa media partner e la direzione artistica dell’agenzia Eccoci di Alassio. Main sponsor Coop Liguria, Orsa 2000 e Mondomarine, partner Omnia Medica. 

Programma

Dalle 20 tutti i maxischermi proietteranno la sigla con le immagini dei Capodanni degli anni scorsi, ma sarà dalle 22 che sul palco, dal vivo o con brani lanciati dalla consolle, si potranno ascoltare le canzoni più belle degli artisti che hanno partecipato all’evento savonese, come Samarcanda di Vecchioni, Scintille di Annalisa Scarrone, Sotto questo sole di Paolo Belli, Piccola Katy di Riccardo Fogli, Quella carezza della sera della Storia dei New Trolls. Poi toccherà a Irene Grandi dare vita alla prima parte del suo concerto, interrotto per i saluti e gli auguri a savonesi e turisti del sindaco Federico Berruti. L’anno nuovo sarà accolto dai fuochi artificiali che si alzeranno dal Priamar, e quindi visibili da tutta la città. Quindi seconda parte del concerto di Irene e poi via con la discoteca, che proporrà anche lo spettacolo by Take Off, e l’animazione. Presenta Luca Galtieri.  Irene Grandi L’interprete toscana, che tra l’altro parteciperà al Festival di Sanremo, proporrà i suoi grandi successi come Bruci la città, La tua ragazza sempre, Bum Bum, Prima di partire per un lungo viaggio, Lasciala andare, La cometa di Halley e famose cover come Sono come tu mi vuoi. Sarà seguita da fans in arrivo da molte parti d’Italia.  Discoteca Fabietto dj proporrà brani italiani e stranieri per tutti i gusti, in un crescendo di ritmi per arrivare, verso la fine, anche a musiche elettroniche e techno tanto di moda fra giovani e giovanissimi. I momenti salienti del dj set saranno sottolineati dallo spettacolo in stile Patriot by Take Off, l’evento organizzato da Angelo Pisella della Suerte che tanto successo ha avuto quest’estate all’aeroporto di Villanova d’Albenga. 

Notizie utili

Il piano parcheggi, predisposto dal comandante della polizia municipale Igor Aloi in collaborazione con l’Ata, ricalca quello degli anni scorsi. Dalle 20 sarà quindi possibile parcheggiare anche sulla corsia bus di via Paleocapa, dalla Torretta a piazza Mameli, in via Impastato (la strada che corre alle spalle del Crescent), in Calata Sbarbaro (parallela a via Gramsci, di fronte all’Unione Industriali). Tutti i parcheggi pubblici a sbarre (piazza del Popolo, ex Italgas, Torre Porto, Priamar) saranno gratuiti dalle 14 del 31 dicembre alle 8 del mattino del 2 gennaio, mentre quello dell’Arsenale, che è privato, sarà accessibile secondo le consuete tariffe. In tutte le zone blu della città parcheggio gratuito dalle 14 del 31 dicembre alle 8 del mattino del 2 gennaio, per permettere ai savonesi di muoversi più agevolmente e a chi viene da fuori di ammirare magari i tesori artistici del centro o fare acquisti dell’ultima ora. Appositi cartelli indicheranno il percorso per la Darsena dalle uscite autostradali di Savona-Vado e Albisola. Per ragioni di sicurezza il ponte mobile della Darsena sarà alzato, e quindi non praticabile, dalle 22..  Maxischermi Sette tra maxischermi e proiezioni permetteranno di seguire alla perfezione gli spettacoli anche a chi non troverà posto direttamente in piazzetta d’Alaggio. Saranno posizionati nella zona del distributore (sia verso l’interno sia verso via Gramsci), sulle Terrazzette, in piazza Calabresi, sulle due facciate dell’edificio che ospita tra l’altro il Club Nautico Savona, e sull’edificio a fianco del palco, ben visibile su tutta la banchina verso la zona dei lavatoi e del ponte mobile.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: