Attualità

Crescent 2: osservazioni entro il 13 febbraio

crescent 2 savonaC’è tempo sino al 13 febbraio per la presentazione di osservazioni alla delibera con cui il consiglio comunale di Savona ha adottato la variate allo strumento urbanistico attuativo che comprende la costruzione del “Crescent 2”, nelle aree ex Italsider. Assieme alla variante, il “parlamentino” di Palazzo Sisto IV ha approvato l’Accordo di Pianificazione che contiene tutte le intese raggiunte tra l’Amministrazione comunale e il soggetto attuatore dell’intervento, la società Orsa 2000. Parte integrante dell’accordo è l’elenco delle opere di interesse generale che il costruttore si impegna a realizzare. Tra queste la creazione di verde e spazi pubblici sopra l’attuale galleria di accesso al porto e sull’area circostante; il ripristino e il recupero del settore di levante dell’antico fossato della fortezza sul Priamàr; il recupero funzionale dell’ostello ospitato in fortezza, la messa a dimora di alberature, la sistemazione a verde dell’area attualmente utilizzata a parcheggio in adiacenza alla rotonda di corso Mazzini, di fronte al mercato civico.
A disposizione del pubblico, presso l’Ufficio messi del Comune di Savona (giorni feriali, orario d’ufficio) – e sul sito istituzionale del Comune di Savona alla sezione “Amministrazione Trasparente – Pianificazione e Governo del Territorio”, sono il verbale della conferenza dei servizi preliminare, la documentazione di Regione Liguria e Provincia di Savona, l’Accordo di Pianificazione e la delibera approvata dal consiglio comunale.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: