Attualità

Capannone Campostano in costruzione da settembre

capannone campostanoOttenuta l’approvazione della conferenza dei servizi convocata presso l’Autorità Portuale di Savona Vado, potranno iniziare nel mese di settembre i lavori per la costruzione del nuovo capannone per lo stoccaggio di merci varie e prodotti forestali nell’area Alti Fondali, iniziativa promossa dalla società Savona Terminals del Gruppo Campostano. Il progetto presentato da Savona Terminals Spa comporta un investimento di circa 1,8 milioni di euro. Prevista la costruzione (nell’arco di otto mesi) di un nuovo capannone di 3.750 metri quadrati nel piazzale antistante la zona operativa 32, lungo la Darsena Alti Fondali, dove è già in funzione il terminal per le merci forestali. L’investimento fa parte del programma di riordino e potenziamento delle attività del Gruppo Campostano, che ha avviato nuove strategie nel settore delle merci varie che si affiancano ad una più sostenuta attività nel settore cellulosa. Il Gruppo ha recuperato traffici che si erano spostati su Livorno e settimanalmente, superando anche difficoltà logistiche, è in grado di instradare un treno diretto alle cartiere piemontesi. L’investimento nel capannone, che si aggiunge a quello effettuato per l’acquisizione di una nuova potente gru semovente Mantsinen, modello MSK90, è sostenuto interamente da Campostano che, nell’istanza di autorizzazione, ha chiesto all’Autorità Portuale il rilascio della relativa concessione per l’utilizzo della struttura per una durata che consenta di ammortizzare i costi che dovrà sostenere, compresi quelli da sostenere per la sistemazione del piazzale che separerà il nuovo capannone dal magazzino già in esercizio.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: