AttualitàEconomia

“Ristrutturazione” della struttura dirigenziale

sveconimicaCon il passaggio alla regione Liguria di numerose funzioni, entra in vigore mercoledì la drastica ristrutturazione della struttura dirigenziale e della dotazione organica della Provincia di Savona. Il decreto approvato dal presidente Monica Giuliano fa seguito al provvedimento con cui, a fine aprile, era stata determinata la spesa 2015 per il personale di ruolo, con la previsione di ridurla del 50% (6,4 milioni di euro) rispetto al 2014. La legge di riordino ha nel frattempo attribuito alla Regione, a far data dal 1° luglio, alcune funzioni che erano esercitate da Palazzo Nervi (difesa del suolo, turismo, formazione professionale, caccia e pesca) con trasferimento del personale e delle risorse finanziarie.
Contestualmente, la “macrostruttura” della Provincia, finora articolata in cinque settori che riferiscono alla direzione generale, sarà ridotta a tre soli settori: Affari generali e personale, Servizi finanziari, patrimonio e servizi informatici, Gestione viabilità, edilizia e ambiente. Scompaiono il settore Politiche economiche e del lavoro e quello che si occupa di Pianificazione e programmazione territoriale. La programmazione della rete scolastica e la pianificazione territoriale e urbanistica saranno affidate al direttore generale della Provincia, Giulia Colangelo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: