Attualità

La pediatria del San Paolo a disposizione delle famiglie

pediatria

Negli anni l’assistenza al neonato nel reparto di neonatologia dell’ospedale San Paolo di Savona è notevolmente cambiata. Si è passati da una totale gestione del piccolo da parte del personale del nido con un marginale coinvolgimento dei genitori ad una sempre maggiore attenzione alle esigenze di ogni singola nuova famiglia. Il rinnovamento di cui andiamo a parlare è stato promosso dal Direttore del Dipartimento Materno – Infantile Dottor A. Cohen che insieme al Coordinatore Infermieristico della Struttura Complessa di Pediatria Patrizia Marenco , hanno promosso il “Rooming- in” ovvero la possibilità di avere il bambino in camera con sé sia di giorno che di notte o di poterlo affidare per il tempo che ritiene necessario al personale del nido.
Il nido è aperto ai genitori che hanno la possibilità di usufruire di uno spazio comune utilizzando comode poltrone per l’allattamento e la zona fasciatoio. I parenti possono vedere il neonato solo mezz’ora alla sera dalle 19.30 alle 20 per ridurre il rischio di infezioni in quanto il bambino prima si trovava in utero, un ambiente completamente sterile.
Durante la gravidanza sono a disposizione due incontri gratuiti con lo staff pediatrico: la prima parte consiste nell’incontro con il Primario del Dipartimento Materno – Infantile dell’ASL2 di Savona Dottor Cohen e le infermiere Sciolla e Poggi per le dimostrazioni e spiegazioni sull’allattamento sulla base dell’evidenze scientifiche. Il secondo incontro informativo, tenuto da due infermiere del nido, riguarda il bambino in reparto per tutto il periodo di permanenza che va dall’entrata al nido al suo ritorno a casa. In questa fase le infermiere del nido assistono le famiglie a rotazione. Il giorno prima delle dimissioni a tutti i genitori è fatta eseguire personalmente una dimostrazione pratica del bagnetto.
Tra le novità è stata istituita la presenza di un’infermiera IBCLC (consulente in allattamento materno) da lunedì a sabato dalle 10 alle 16 per gestire e supportare le mamme in questa delicata fase dell’essere genitore e per facilitare l’avvio dell’allattamento. Inoltre durante la degenza il lunedì, mercoledì e venerdì nella zona allattamento del nido dalle 14 alle 15 la consulente affronta con i neogenitori i dubbi e le difficoltà dei primi giorni. Ulteriore sostegno viene offerto con “SOS ALLATTAMENTO” che potrete contattare al numero 342/6203454.

Debora Ferraioli

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: