Attualità

Troppi traslochi o rifiuti abbandonati?

rifiuti savona

Passeggiando per le vie di Savona non si ammirano solamente scorci e pregevoli architetture, potete trovare anche i rifiuti che occupano i marciapiedi in prossimità delle aree destinate alla raccolta. Non solo scatoloni e sacchetti, ma anche mobilia ed apparecchiature elettroniche. Insomma, ce n’è per tutti i gusti.  I cosiddetti rifiuti ingombranti sono il panorama mattutino di chi si reca al lavoro, ma il Comune di Savona e ATA S.p.a. non possono essere additati come colpevoli, l’impegno dovrebbe essere collettivo in un’ottica di pulizia e benessere, soprattutto quando le soluzioni vengono proposte ma non sfruttate a dovere. Oltre alla raccolta “mobile” settimanale i savonesi possono, in caso di urgenza, portare personalmente i rifiuti in Via Caravaggio presso la Sede ATA o prenotare un intervento a domicilio presso lo sportello servizi di Piazza del Popolo, le apparecchiature elettroniche possono anche essere restituite ai rivenditori. I quartieri periferici sono i più colpiti (in particolare Villapiana e Lavagnola) dai quali giunge la maggior parte delle segnalazioni, ma nessuna zona può ritenersi esente dalla negligenza. Si aggiunge così un’altra ragione di malcontento in un periodo di forte tensione.

Linda Miante

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: