Attualità

Presidio davanti al Palazzo Comunale di Savona: no alla chiusura del carcere

di Redazione

Si è svolto questa mattina davanti al Palazzo Comunale di Savona il presidio organizzato dal SAPPE (sindacato autonomo di Polizia Penitenziaria) per manifestare contro il DDL che ha deciso per la chiusura della casa circondariale di S.Agostino, il carcere savonese da mesi al centro di aspre polemiche: la sua eliminazione infatti, sottrarrebbe l’ultimo baluardo di sicurezza ad un territorio già molto difficile e delicato.
“Non mi stupisco – ha commentato amareggiato il Presidente del Gruppo Consiliare Forza Italia Regione Liguria Angelo Vaccarezza- dopo aver tentato invano di chiudere la Prefettura, ora il Governo cancella una struttura che pur non al massimo della sua operatività è comunque un importante punto di riferimento di questa provincia. Innegabili le difficoltà che ne conseguiranno: trasportare un detenuto arrestato nell’ Albenganese ad esempio, comporta lo spostamento di una pattuglia per un intero turno,  lasciando tutto il territorio sguarnito di forze dell’ordine.
La chiusura di una struttura di detenzione tout court non è pensabile se non è supportata da un progetto sostitutivo adeguato. Quindi finanziamenti pronti, piani di lavoro, autorizzazioni, ma soprattutto un luogo certo dove possa nascere. Questa è la risposta che vogliamo da chi invece di risolvere un problema lo moltiplica.
Savona non ne ha bisogno. Savona ha bisogno e merita di rinascere. Anche attraverso il potenziamento della sicurezza. SICURI. Una volta per tutte.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: