Attualità

Savona, toccante celebrazione in Piazza Mameli nella Giornata della Memoria

piazza mameli

di Giada Rizzo

La piazza  gremita già alle 17.50;  il cielo scuro e l’aria fin troppo tiepida per essere gennaio.

Le forze dell’ordine in alta uniforme parlavano fra di loro, probabilmente “limando” gli ultimi dettagli prima della cerimonia.

Alcuni presenti scattavano fotografie con il cellulare, altri ancora stringevano le reflex fra le mani immortalando il momento.

Ore 18, il traffico viene bloccato e la campana del monumento ai caduti suona, la corona di alloro posizionata.

Non vi era più alcun vociare ed i presenti  quasi hanno smesso di respirare per non fare rumore.

Rispetto, ricordi e la volontà di non dimenticare hanno riempito la piazza.

Sul monumento si riflettevano le ombre dei presenti, mosse dalla luce stessa, rendendo il momento ancora più intenso.

Nessun movimento, sguardi fissi e gli animi colmi di emozioni. Una commemorazione toccante, una città unita nel ricordo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: