Attualità

Sconfitta nella trasferta milanese per i Killer Whales Savona

di Redazione

Domenica scorsa  i Killer Whales Savona di hockey in line si sono messi alla prova nello splendido impianto del Quanta Sport Village degli Hot Wings, storici avversari dei liguri.
Nella trasferta milanese due tempi della partita si svolti con un buon equilibrio da entrambe le squadre, ma nell’ultimo tempo sono stati gli avversari a portare a casa la vittoria. I Killer Whales Savona perdono infatti per 7 a 4.
Nonostante la sconfitta, la partita è giocata a buoni livelli da entrambi i team, anche se
piuttosto fallosa. Ma è proprio in queste situazioni che viene calato il
jolly dai ragazzi di coach Parodi che per ben due volte su tre, in
situazione di power play, riescono ad andare a segno.
Il capitano Gabriele Monaco, autore di una splendida doppietta:
“finalmente vediamo importanti segni di miglioramento. I tanti nuovi
innesti non ci consentono ancora di portare a casa il bottino pieno, ma
la crescita costante è la cartina tornasole dell’ottimo lavoro fatto in
allenamento. Inoltre, ma non valga come scusante, il campo del Quanta
Village è piu’ grande rispetto al nostro e quindi i nostri schemi di
gioco hanno risentito di questa diversità di misure”.
Coach Parodi, anch’egli autore di una doppietta commenta cosi’: “ce la
siamo giocata coi primi in classifica per due tempi, la difesa è stata
compatta ma dobbiamo chiedere di più ai nuovi che devono riuscire ad
amalgamarsi meglio nelle azioni d’attacco e diventare un pò più cinici.
Quando anche i rookies inizieranno a tirare fuori qualche punto allora
potremo seriamente di impensierire i nostri avversari”.

Il calendario prevede ora un impegno casalingo, domenica alle ore 17,
contro i Monsters Milano al Palahockey di Zinola.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: