Attualità

Savona calcio: arrivano Bationo e Palumbo, ma Antonelli è in partenza

di Linda Miante

Non si sono fatti desiderare a lungo i rinforzi promessi nei giorni scorsi dal direttore sportivo Papa.
Notizia ancora più allettante è che molti di loro sono tra i convocati per la trasferta di oggi contro la Carrarese, squadra allenata da Remondina.
Morra, attaccante classe ’95, arriva in prestito dal vivaio del Torino dopo aver esordito quest’anno in Lega Pro con la Fidelis Andria.
Dalla Liguria arriva invece Placido, possibile sostituto di Antonelli che ha salutato i biancoblu con grande rammarico di Riolfo. Il ragazzo, anch’egli classe ’95, è un difensore volubile, cresciuto nelle giovanili blucerchiate e con due presenze all’attivo nella Nazionale Under 19. La sua esperienza in Lega Pro lo lega al nome della Pistoiese.
Mercoledì sono stati presentati Bationo e Palumbo.
Bationo cresce nelle giovanili del Parma totalizzando tre presenze in serie B con l’Empoli, una stagione complicata a causa di diversi infortuni.
Prende parte al campionato sloveno e francese per poi tornare nella penisola e indossare la maglia del San Marino.
Palumbo, classe ’89, è un centrocampista centrale d’esperienza, dal fisico prestante e con il pallino del gol. Esordisce con il Cesena e prosegue la sua carriera tra Lecco, Aversa Normanna, Monza e Como, disputando lo scorso campionato con il Tuttocuoio.

Giancarlo Riolfo sconterà oggi l’ultimo turno di penalizzazione in compagnia dell’altro squalificato, Taddei, e ribadisce l’importanza di questo match per ridurre al minimo la distanza che separa i liguri dalla Lupa Roma, penultima in classifica.
La partita dell’autunno scorso, giocata sotto i riflettori del Bacigalupo, aveva fatto storcere il naso per le sviste arbitrali, ma questo non deve essere un pretesto, anzi, entrambe le squadre si erano date battaglia fino all’ultimo e se davvero è rimasta della ruggine, questa sarà l’occasione giusta per toglierla.
E’ vero anche che il Savona ha intensificato gli allenamenti, aumentato i ritmi di gioco nonché la qualità dei giocatori, mentre i toscani hanno perso tre pedine importanti e la società naviga in cattive acque (non che quelle liguri siano cristalline).
A detta del mister sarà una sfida difficile, combattuta fino alla fine; d’altra parte il Savona si è ormai abituato a rientrare negli spogliatoi con il sorriso.
Comunque vada il bilancio del mese di gennaio si chiude in positivo, con l’unica pecca che non è ancora stata fatta chiarezza sul caso “Dirty Soccer”.

Oggi le squadre scenderanno in campo alle ore 20.30 allo Stadio dei Marmi di Carrara.
Di seguito i convocati: Cincilla, Falcone; Cabeccia, Lebran, Pasqualini, Pinton, Placido, Rondanini, Vannucci; Bationo, Clematis, Gagliardi, Lulli, Palumbo, Steffè, Tassi; Boggian, Cocuzza, Dell’ Agnello, Morra, Virdis.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: