Attualità

Le sorti del Savona si decidono oggi in trasferta a Santarcangelo

Di Linda Miante

Venerdì, prima della partenza alla volta di Santarcangelo di Romagna, Riolfo ha rassicurato: “In settimana i ragazzi si sono allenati molto bene e c’è tanta voglia di riprendere il cammino intrapreso nel girone di ritorno”.
Una terza sconfitta sarebbe fatale dal momento che la Lupa Roma non concede nulla, intenzionata più che mai a mantenere la categoria.
Ieri la squadra di Aprilia ha pareggiato agevolando il cammino dei biancoblu per recuperare almeno due punti di svantaggio.
Ma le regole del calcio, di questo calcio, sono curiose: quando una società viene meno al “patto” tra città, Lega e tifosi, non può che essere la maglia a rimetterci e così, come già accaduto ai tempi della dirigenza Pesce, si prosegue alla cieca.
Il Girone B è uno specchio della vita, non si salva chi ha dei meriti, ma chi è più furbo. Servirà da lezione per il futuro o la storia si ripete regolarmente?

Tornando al match, la preoccupazione di molti riguarda l’assenza di Virdis. Niente paura, sarà l’occasione per far uscire dal guscio un giovane attaccante, già bomber nelle giovanili e arrivato a gennaio, Claudio Morra.
Mancano anche Carta, lungodegente e Vannucci, squalificato.
In difesa torna Lebran che aveva fatto sentire la sua mancanza contro L’Aquila. Mister Riolfo aggiunge che è stato recuperato anche Rondanini.
Il Santarcangelo è coinvolto nel caso Dirty Soccer ancor più del Savona (quattro tesserati implicati), tuttavia non ha che sei punti di penalizzazione, confermati con mesi di ritardo come per le altre società accusate, eccezion fatta, ovviamente, per Teramo e Savona.
Ciò non toglie nulla alla formazione di Zauli: preparati, costanti e spinti dalla voglia di uscire dalla zona playout.
All’andata il Savona aveva avuto la meglio per due reti a uno, ora la compagine allenata da Giancarlo Riolfo si è fatta le ossa e ha aggiunto giocatori di qualità alla proprie fila, se questo non basta continuerà la discesa precoce verso la categoria inferiore.

Giocatori convocati per il match di oggi, ore 15, Stadio Mazzola:
Bonavia, Cincilla, Falcone; Cabeccia, Lebran, Negro, Pasqualini, Placido, Rondanini, Zigrossi; Bationo, Clematis, Gagliardi, Lulli, Palumbo, Steffè, Taddei, Tassi; Cocuzza, Dell’ Agnello, Morra, Romney.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: