Cultura e Musica

“L’Arte che unisce” di Cinzia Rossi a Savona

di Redazione

Nella splendida cornice del Museo Villa Cambiaso-Colonna a Savona, ed eccellentemente ospitati dal Presidente dell’Associazione del Museo, Professor Pio Vintera, si è conclusa con il taglio della Torta da parte dell’organizzatrice Cinzia Rossi, la Mostra collettiva interculturale “L’Arte che unisce”.

La manifestazione, a favore del progetto ludico-ricreativo promosso dall’ ANFE e dalla Regione Abruzzo, è diretto ai ragazzi con grave disabilità , dal titolo significativo: ” Scavalcare il disagio”.

La Mostra ha avuto una notevole partecipazione di pubblico.

L’Arte unisce persone, speranze, diverse metodiche, attività e culture. Per questo fine, hanno esposto gli artisti : Pio Vintera, Enrico Andreoli, Sergio Domenico Barbero, Walter BocciaDario Bosano, Elena Capone , Anila Ciccone (Albania), Renato Geido, Davide e Marco Ingargiola, Marco Longone, Mara Marasma, Tranca Pellavici, Cinzia Rossi(Cirò), Diego Santamaria, Emily Trinchero Marchi, Yama Trinchero e Giorgio Vangelista, con varie opere sia di pittura che di scultura,  libri, poesia, musica e danza.

Originale la formula scelta dall’organizzatrice, Presidente dell’ANFE di Pescara, la quale, dopo una breve spiegazione sulla nascita della Mostra (scelte casuali) sullo scopo che si dovrebbe prefiggere l’Arte, (smuovere le coscienze e portare le persone ad un grado superiore di consapevolezza e sensibilità), ha invitato gli artisti a presentare al pubblico le loro opere. L’esibizione di  Tango argentino e Milonga ,  ha visto protagonisti i Tangueros Fulvia e Pier che  hanno animato la serata, non solo con la danza, ma anche con la Storia legata al Tango ed alle migrazioni, dando una nuova veste alla performance. Musica, libri e poesie seguite da degustazioni  offerte dal Cafè Boselli, Cantina Sancio, Cantina Wilma di Chieti, Ristorante La nuova Bussola Albissola Sup., Fuori dalle righe Via Pia, Besio Via Sormano, di Savona.

Hanno concluso la serata di chiusura del 29 maggio, le poesie tratte dal libro “Imperfette distrazioni d’Amore” TGBOOK Ed., lette dall’autrice Cinzia Rossi ed accompagnate dalla musica del Maestro Giusto Franco al piano.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: