Cultura e Musica

La coppia Guidi e Ingrassia al Festival di Verezzi in un musical-thriller

di Laura Sergi

Siamo giunti al sesto appuntamento del Calendario del 50° Festival di Verezzi; mercoledì 3 agosto, giovedì 4 e venerdì 5, ci sarà un gradito ritorno in piazzetta Sant’Agostino: la coppia Gianluca Guidi e Giampiero Ingrassia che, nella stagione 2013, collezionò consensi con ‘Taxi a due piazze’ di Ray Cooney. Così si esprime Guidi: ‘Dopo quel successo, virare decisamente verso qualcosa di completamente diverso, è sembrata la scelta più naturale che Giampiero e il sottoscritto avrebbero dovuto fare. Speriamo di incontrare di nuovo il favore di pubblico e critica che ci hanno accompagnati nel precedente spettacolo’. E termina con una nota amara, che varrebbe la pena approfondire: ‘Con il medesimo affetto che dura da 30 anni di palcoscenico, ma (purtroppo) un po’ più disilluso’.

L’evento – in prima nazionale – che li vede oggi ricalcare le scene è: ‘Serial killer per signora’, tratto da un racconto di William Goldman, musical di Douglas J.Cohen, con Guidi anche regista nelle vesti dell’assassino Kit e Ingrassia nei panni del detective Morris Bromo, affiancati da Teresa Federico (Sarah Stone) e Alice Mistroni (Flora Bromo, Alice Sullivan, Carmella, Alexandra Gill e Sadie).

Kit ammazza donne mature che gli ricordano la figura materna, appena scomparsa e attrice famosa, e che avvicina grazie ad abili travestimenti. È un attore anch’egli, ma senza ruoli, in cerca di notorietà, e non importa quale sia la strada che gli consenta di arrivare in vetta. Quando i giornali gli dedicano le prime pagine, per la sua mente malata è un successo… A inseguirlo ci si mette d’impegno Morris, il detective, che ha così l’occasione di dare un po’ di energia ad una carriera grigia, come grigia è la sua vita, visto che coabita con una madre possessiva, nonostante non sia più giovanissimo.

Ma c’è anche un’altra figura che si insinua fortemente nel testo: un’affascinante giovane donna dell’upper class di New York, che aumenterà la confusione nella testa del detective…

Non è nuovo, Guidi, ad un’esperienza con ‘Serial killer per signora’: già nel 2001, sempre per il Festival, produsse e diresse questo musical per la prima volta, anzi, fu addirittura la sua prima regia. A tanti anni di distanza, per questa seconda edizione di Ente Teatro Cronaca Vesuvioteatro, Guidi ripropone la traduzione delle liriche di Giorgio Calabrese, la direzione musicale originale di Riccardo Biseo con materiale aggiunto e orchestrato da Ciro Caravano, e parte della traduzione di allora di Gianni Fenzi (oggi Fenzi-Guidi).

Scene e costumi di Annamaria Morelli, inizio dello spettacolo alle ore 21.30 (www.festivalverezzi.it, nella foto: Guidi e Ingrassia).

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: