Cultura e Musica

Intellettuali e invitati di prestigio all’inaugurazione della mostra di Demj Canepa e Caterina Galleano a Celle

celle ligure

di Redazione

La rassegna Dal Mare alle Langhe al Monferrato” approda a Celle Ligure

 Intellettuali e invitati di prestigio all’inaugurazione della mostra di Demj Canepa e Caterina Galleano.

Nell’ambito della IV Edizione della rassegna “Dal Mare alle Langhe al Monferrato”, che unisce la Riviera con il Basso Piemonte, «Insieme con Arte» è il titolo della mostra delle pittrici Demj Canepa e Caterina Galleano, che s’inaugura sabato 3 settembre alle 18 alla Galleria Sms-Messaggi d’Arte di via Aicardi, nel centro di Celle. L’evento, patrocinato dal Comune di Celle Ligure, dalla Federazione Italiana Volontari della Libertà e dall’Associazione nazionale di Amicizia Italia-Cuba, comprende anche la presentazione della novità editoriale di Luigi Colli “I LIGURI – il popolo indomito che osò ribellarsi a Roma” (Ed. Satyo). Intellettuali e invitati di prestigio, intratterranno il pubblico durante la cerimonia di apertura, introdotta e moderata dall’Ing. Antonio Rossello, Pres. FIVL Albissole. Per affermare i valori dello Spirito, dell’Arte e della Cultura, interverranno: il Sen. Prof. Adriano Icardi, Pres. ANPI ed ex Sindaco di Acqui Terme, il Dott. Beppe Ricci, Accademico d’Arte e Pittore, il Sig. Giorgio Siri, giornalista d’Arte e il Prof. Marco Pennone, Critico d’Arte e Saggista. La mostra sarà aperta e visitabile sino al 10 settembre, tutti i giorni con orario: ore 16,00/19,30. Info: cell. 349.8437076.

Di seguito i profili delle artiste.

Demy Canepa, varazzese di nascita, ha dimostrato negli anni attitudine per varie forme d’arte con forte creatività e piacere di sperimentare nuove idee. Ama la vivacità dei colori, trovando la sua dimensione nell’astratto in cui riesce a dare spazio all’immaginario ed alla manualità. Realizza quadri informali gestuali e materici come pure creazioni floreali, che le permettono una connessione più profonda con i suoi sentimenti, e la sensazione di catturare in un istante qualcosa che resterà plasmato per sempre mediante un colore, una forma, una macchia.. Intende la pittura quale “medicina” ideale per il corpo e soprattutto per l’anima, una sfida in cui trova il coraggio di scoprire quello che c’è dentro di sé, per poi offrirlo agli altri con amore.

Caterina Galleano, nasce a Savona, attualmente abita a Varazze, dove opera. Sin da bambina è coinvolta in svariate interpretazioni e sfaccettature del mondo artistico, si dedica dapprima alla danza, moderna e latino americana, traendo notevoli soddisfazioni, quindi sposta la sua creatività nella pittura, con la vocazione del colore e delle forme, trasponendo sulla tela con i pennelli la visione del suo mondo. Con tratto sensibile e gentile, carpisce senza svellere elementi tipici della pittura di genere: attimi, volti umani, natura, animali, fiori. si Nel suo percorso formativo, la frequentazione di vari corsi di pittura e l’atelier del maestro genovese, Carlo Calvi, cimentandosi con diverse formule espressive sino al raggiungimento degli esiti attuali che sono caratterizzati da un raffinato e suadente realismo.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: