Attualità

LA MADONNA PELLEGRINA DI FATIMA A SAVONA, CELLE, VARAZZE

di Giorgio Siri

Evento atteso e storico, per la vita devozionale di Savona e provincia:
la visita dell’Effigie della Madonna Pellegrina di Fatima.  E’ arrivata a Savona, con un elicottero della Guardia di Finanza, in piazza Eroe dei due Mondi, al Prolungamento. Ad attenderla fedeli,  confraternite, associazioni militari e civili, il clero savonese con il Vescovo Lupi. L’ultima visita, da noi, della Madonna Pellegrina è di  cinquantasette anni fa’. Dopo quasi sessant’anni, l’Unitalsi è riuscita
a ricondurre a Savona la Santa Effigie, in prossimità del centenario
delle apparizioni di Fatima, nel 2017.

All’arrivo della Madonna Pellegrina è seguita la processione in Duomo,
guidata dal Vescovo Lupi, con la celebrazione della Messa.
La Cappella Sistina, in occasione dell’arrivo della Madonna di Fatima, è stata
aperta in via eccezionale dalle 17 alle 19. Il percorso dell’Effigie
è continuato, nel corso della giornata, nella città di Savona: alle 20.15
rosario itinerante nelle parrocchie di san Francesco da Paola in piazza
Bologna (20.30), san Giuseppe, piazza Martiri della libertà (21.00),
chiesa del santissimo Nome di Maria (dei due leoni) alla Rocca di Legino
(21.30), parrocchia N.S. della Neve alle Fornaci (22.00), parrocchia di
Maria Ausiliatrice in via Don bosco (22.30). Alle 23 preghiera perpetua
notturna nella cappella delle figlie di N.S. della neve in via Manzoni.
Sabato 29 ottobre, la giornata di celebrazioni è iniziata con la Messa
alle 7.00; alle 10.30 presso la piazza Leon Pancaldo (Torretta) la
statua entra in porto dal mare, per proseguire, in processione, nel
porto turistico. Alle 11.30 Messa nella chiesa di san Raffaele in porto.
Alle 13 tappa nella cappella delle Figlie di N.S. della Misericordia
(suore Rossello), alle 15 nella cappella dell’ospedale San Paolo con
preghiera e Messa per i degenti (ore 17); alle 18.30 cappella suore
Carmelitane scalze (suore di clausura) in via Firenze, alle 19.45
oratorio N.S. di Castello in via Manzoni, quindi alle 20.45 da piazza
Sisto IV processione au flambeaux, per le vie cittadine. Poi,
nell’oratorio del Cristo Risorto, preghiera sino a mezzanotte.

Domenica 30 ottobre, alle 9.30, partenza da San Bernardo in Valle, in
processione verso il Santuario, dove alle 11, è stata celebrata la Messa
solenne. Alle 13 tappa nella residenza sanitaria con visita agli ospiti
della struttura. Alle 15 in piazza del Brandale saluto alla città. Alle
16.30 arrivo a Celle nella parrocchia dell’Assunta ai Piani dove, lunedì
31 ottobre, alle 9 sarà celebrata la Messa. Sempre a Celle, alle 10.30,
tappa nella Rsa Villa Maria Teresa prima della partenza per Varazze,
dove è arrivata  intorno a mezzogiorno nella chiesa di sant’Ambrogio, dove,
martedì 1° novembre, alle 9.30, è stata celebrata la Messa. Alle 11 tappa
nella parrocchia dei santi Nazario e Celso.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: