Attualità

Eventi proposti dalla Fivl per la celebrazione del 25 aprile

In occasione delle celebrazioni per il 25 Aprile, Festa della Liberazione, la FIVL, in delegazione particolare, ha reso visita, il giorno 24 aprile, al comandante partigiano Renato Terribile, presso la Residenza protetta Zambellini, ad Albisola Superiore, presso la quale l’anziano combattente si è ritirato.

Presenti il tenente Antonio Rossello, nostro collaboratore presidente del Centro XXV Aprile, il segretario Maurizio Drava, i referenti delle Albissole, Luisa Cevasco, e di Varazze, Mario Rossi,  l’ Assessore ai servizi sociali del Comune di Albisola, Roberto Gambetta, il Comandante della Stazione Carabinieri di Albisola,  Maresciallo Aiutante Sostituto Ufficiale di Pubblica Sicurezza Andrea Venditto, la Dott.ssa Cristina Palli, Responsabile dellaResidenza protetat e gli ultimi due collaboratori del comandante, la delegazione era composta dal “decano”  Luigi Viglione, classe 1929, uno dei “ragazzi combattenti” della Resistenza – come il piemontese Jimmy Curreno – memoria storica, come lo stesso Terribile, dall’attivissima Elisa Gallo, di Bubbio (Asti), responsabile Monferrato e Langhe del Centro XXV Aprile, dal pittore Beppe Ricci, già dirigente d’azienda, ma sempre artista per passione ed elezione, ora a tempo pieno. E’ in corso una mostra di Ricci, a Bubbio, dal 26 marzo, sino al 30 aprile, in occasione della rassegna “AgriApericena” promossa dall’ Agriturismo “Tre colline in Langa”. Quadri di Beppe Ricci vi sono  esposti, arricchendo il locale col loro fascino e il maestro vi sarà presente per illustrare le sue opere.
E’ stato consegnato al comandante Terribile, da parte di Luigi Viglione, un attestato speciale della FIVL; Viglione ha ricevuto, a sua volta, da Terribile, un manoscritto con documentazione varia ai fini della valutazione della pubblicazione delle memorie e della riattivazione di una proposta di conferimento di Medaglia d’Argento al Valor Militare, che fu nel 1973 sottoscritta da autorevoli ex comandanti partigiani.

Al termine,  Luigi Viglione ha preso parte, unico partigiano combattente, alla fiaccolata serale unitaria, intervenendo sul palco.

A presto per un approfondimento sulla mostra di Ricci a Bubbio

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: