Cronaca

Dal 1° maggio a Noli scatterà l’operazione parcheggi a pagamento.

Scatta domani, lunedì primo maggio a Noli l’operazione parcheggi a pagamento. L’amministrazione comunale ha provveduto ad un riordino complessivo delle soste nel centro cittadino, in coincidenza con l’avvio della stagione turistica. La sosta a pagamento riguarda sette aree per complessivi 427 posti macchina da utilizzare a rotazione, regolamentati da parcometri. Tranne che in due aree periferiche, il costo orario a tariffa piena è fissato in 1,80 euro, oppure in 17 euro per 12 ore continuative. Tariffe (molto) agevolate sono previste per i residenti a Noli, per i proprietari di seconde case, per i titolari di attività commerciali e artigianali, per i lavoratori dipendenti.In corso Italia (45 posti disponibili), l’obbligo di pagamento già copre l’orario 8-24 dal 1° maggio al 31 ottobre e l’orario 8-20 dall’1 novembre al 30 aprile; lo stesso vale per i 35 stalli di piazzale Rosselli, mentre nella piazza dell’ex stazione ferroviaria (126 posti auto), si pagherà dall’1 maggio al 31 ottobre nella fascia oraria 8-24, mentre per il resto dell’anno la sosta sarà gratuita.Nell’area di via Poggio (22 parcheggi disponibili) il ticket scatterà l’1 giugno per concludersi il 30 settembre (orario 8-24), poi sosta gratuita per i successivi 8 mesi; a pagamento, invece, dall’1 maggio al 31 ottobre i 59 stalli dell’area Don Vivaldo (gratis per il resto dell’anno). Anche per i 55 posti auto dell’area ex Nereo e per gli 85 di regione Chiariventi l’obbligo di pagamento scatterà lunedì prossimo, con orario 8-20, e si concluderà il 30 settembre. La sosta oraria, in queste due ultime aree costerà 1,50 euro, mentre con 14 euro si potrà lasciare l’auto per tutta la giornata.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: