Cronaca

Riflessioni sul parchimetro di piazza Marconi

Vi ricordate l’ordinanza del sindaco Berruti che vietava l’accattonaggio? Ora il sindaco Caprioglio emana una nuova ordinanza, anzi una serie di modifiche al regolamento di “Convivenza civile”, che fra l’altro vietano i bivacchi nei giardini ed in altri luoghi pubblici. Vietato sdraiarsi, insomma. Il problema però è uno solo: a chi tocca far rispettare le ordinanze ed i regolamenti? Nel centro di Savona, ogni venti metri c’è una persona che chiede denaro e nessuno interviene; forse sarebbe bene stabilire poche ed essenziali regole, ma poi farle rispettare veramente. Utopia? Per ora sì, domani vedremo. Da Canavese a Canavese. Paolo Canavese, fratello di Rino, si avvia a diventare il nuovo direttore di scalo di Savona. Da un Canavese presidente di un’autorità portuale autonoma ad un Canavese direttore di una dependance di Genova: grazie, Delrio! Daniela Pongiglione, già candidata a sindaco di Savona, ritiene che potenziare le ferrovie sia utile anche per ridurre l’inquinamento: perfettamente d’accordo. Però, c’è sempre un però … Innanzi tutto bisognerebbe potenziare tutto il trasporto pubblico, non solo quello ferroviario, mentre spesso si va nella direzione opposta, e poi non basta, perché per viaggiare le persone hanno bisogno di condizioni accettabili sotto tutti i profili. Ed invece ecco i gabinetti inagibili, le bande di teppisti che bloccano i treni, gli accoltellamenti alle stazioni, gli autisti dei bus che minacciano di sospendere il servizio se non verrà garantita la sicurezza dei lavoratori e dei passeggeri…. Nel Far West, oltre ad incrementare il numero delle diligenze e dei treni, si sono anche preoccupati di combattere e debellare i banditi che le assaltavano!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: