Attualità

Musica, cultura e intrattenimento nella notte bianca di Varazze

Si svolgerà venerdì 18 agosto la “Notte Bianca” di Varazze, che renderà la città un vero e proprio “palcoscenico diffuso a cielo aperto” per accogliere i turisti e i residenti di tutte le età.  Riflettori puntati sui borghi e le piazze di varazzine: dal Borgo San Nazario, davanti al Boschetto, il parco della città recentemente riaperto alla cittadinanza, fino al Borgo Solaro, arrivando in Via Cesare Battisti.

Una festa che inizierà alle ore 19.30 e si protrarrà fino tardi, con un grande spazio che sarà riservato alla musica, riempiendo di suoni e voci le piazze principali di Varazze, i vicoli e le vie dei Borghi.

Lungo il viaggio della Notte Bianca, saranno riproposti i classici americani che hanno ispirato i cantautori Italiani, brani tradizionali folk, un viaggio nella storia della musica pop a partire dagli anni ‘50, per attraversare l’oceano del rock anni ‘60 e la disco anni ‘70, tra ondate di trash e raffinatezze targate anni ‘80 e ‘90.

Nel programma della Notte Bianca a Varazze sono anche presenti cultura e musica lirica, con l’appuntamento principale della rassegna “Varazze è Lirica” che si svolgerà a partire dalle ore 21:15 nella centralissima Piazza Sant’Ambrogio, il salotto della città. Durante la serata verrà inoltre consegnato il Premio Città di Varazze “Francesco Cilea” al grande tenore di fama internazionale Ugo Benelli.

“L’iniziativa – afferma il vice-sindaco e assessore al turismo Filippo Piacentini – nasce in sostegno alle attività commerciali che, oggi più che mai, hanno bisogno di continui input per invogliare i consumatori a fare acquisti”.

 “Un modo – continua – per aiutare commercianti, pubblici ristoratori, pubblici esercizi in un momento non proprio florido per il commercio. Devo ringraziare l’ufficio turismo del Comune di Varazze per il grande sforzo organizzativo e di realizzazione di questo appuntamento”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: