AttualitàCronaca

CINGHIALI AL MARE: LA GUERRA CONTINUA

Oggi 30 agosto, al primissimo mattino, il Comune di Savona ha di nuovo messo in atto un’operazione di “allontanamento coatto” dei cinghiali, affidata ad esperti cacciatori savonesi, coordinati dall’assessore alla sicurezza, Paolo Ripamonti, e dalla Polizia Venatoria regionale; i cinghiali alla foce del Letimbro sono sempre più numerosi!
Si è cercato di far risalire a monte i suidi “bagnanti” ricorrendo ai cani ed a strumenti di dissuasione vari come petardi, su ci si sono registrate polemiche..
Esperimenti analoghi erano già stati condotti con successo nei giorni scorsi, ma nel pomeriggio di quelle stesse giornate, delle persone, poi severamente sanzionate, avevano somministrato cibo ai cinghiali e si pensa che sia ciò la causa del loro ritorno in riva al mare. Tali comportamenti hanno mandato su tutte le furie l’assessore Ripamonti, che ha commentato: “Si tratta di animali selvatici, pericolosi e portatori di pulci e zecche”. E’ giusto ottemperare alle direttive del Comune ma è da ritenere che le cause della calata dei cinghiali a valle siano in minima parte da attribuire a chi si diverte a porgere loro del cibo!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: