Attualità

Seconda Categoria: Mantelli, ds della Priamar, analizza il girone B

Dopo due stagioni in “esilio imperiese”, caratterizzate da due play out, il primo vinto e il secondo perso, la Priamar Liguria si appresta a tornare nel girone B, quello delle savonesi e delle valligiane. Il direttore sportivo dei rossoblu Mantelli analizza il torneo che sta per cominciare:

“Finalmente dopo tanti anni a ponente siamo ritornati a casa e questo per noi è stato molto importante soprattutto in termini economici. Il bello e il brutto di questo nuovo girone è che non conosciamo le nostre avversarie (tranne la Nolese) ma loro non conoscono noi. Chiedendo in giro e leggendo credo che l’amico Fabio Abate a Plodio abbia fatto una bella squadra, così come l’Olimpia Carcarese. Seguendo i risultati del precampionato ho notato una Fortitudo rinforzata. Anche il Mallare ha costruito una rosa interessante, poi c’è il Santa Cecilia di Libertone che da retrocessa avrà sicuramente le credenziali per ritornare in Prima Categoria”.

E sulla sua squadra: “Abbiamo fatto un precampionato, per volontà nostra, molto tosto affrontando tra le altre Varazze,Quiliano&Valleggia,Letimbro,Sassello e giovedì il Celle, perdendo 5 a 3. I nostri obbiettivi sono quelli di andare in campo e giocarcela con tutti, siamo una squadra totalmente rinnovata e abbiamo messo già in conto che ci vorrà del tempo per sistemarci, rimaniamo comunque fiduciosi. Ma sempre con i piedi per terra vista come si è conclusa la passata stagione”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: