Attualità

Calcio femmile: mister Badano parla della sua Priamar

Si riparte dal titolo vinto. Anche quest’anno, come nella passata stagione che l’ha vista vincitrice della competizione, la squadra savonese parteciperà al campionato regionale di calcio a 5 femminile nella serie C.

Tante gradite conferme. Graditissime da parte del mister e dello staff dirigenziale le conferme delle sette campionesse rossoblu: Deborah Sardo (portiere), Elena Bernardi (difensore), Donatella Sarcinella, Elisa Traman e Sara Marchetti (esterni/laterali), Francesca Malacrida e Michela Bazzano (centroboa/esterni).
La guida tecnica sarà sempre affidata a mister Claudio Badano, che si appresta ad iniziare -“con l’entusiasmo del primo giorno”, come ci tiene a sottolineare –  il suo ventesimo anno su una panchina femminile, di cui gli ultimi 15 consecutivi trascorsi come allenatore della Priamar.

I nuovi acquisti. Quest’anno, la rosa si è ampliata in maniera tale da permettere alle giocatrici di poter talvolta rifiatare potendo quindi esprimere al meglio il loro potenziale: gli innesti portano i nomi di Serena Cernigliaro, già nel gruppo lo scorso anno, Vittoria Pioppo, Carla Casu, Sarah Susini, Emanuela Marinucci, Sara Balbo e Dalila Giacomini.

 

Le parole del mister. “Sono orgoglioso e felice di poter allenare anche in questa stagione un gruppo fantastico di ragazze, la cui passione per questo sport non trova limiti e la voglia e la determinazione di migliorarsi insieme in allenamento superano sempre ogni ottimistica aspettativa. Con giocatrici come loro, che condividono il pensiero dell’allenatore in toto,  è semplice e divertente allenare. Un gruppo unico e insostituibile per me: ci siamo tolti molte soddisfazioni insieme negli anni precedenti e speriamo di potercene togliere ancora molte nei prossimi a venire. Ringrazio per questo tutte le giocatrici che fanno parte del nostro spogliatoio, che mi regalano sempre forti emozioni ed è un piacere unico vederle giocare!”

 

Un appello condiviso. “Mi associo a quanto auspicato dalla dirigenza del Mallare, relativamente alla speranza che molte più squadre calcistiche savonesi possano trovare il modo di creare settori femminili di calcio a 5, per riuscire a dare maggiore  visibilità a questo mondo in rosa e dare finalmente a tutte le ragazze che praticano questo sport il giusto spazio e l’importanza che meritano!”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: