Attualità

Il Comune di Varazze moroso col Condominio….

Mentre Albenga è convenuta davanti alla “High Court” di Londra per lo “swap” dispettoso con la Deutsche Bank, il Comune di Varazze è in lite infinita con il…Condominio. Infatti gli amministratori del Comprensorio dei Piani d’Invrea, ogni anno, chiedono al Comune il pagamento delle spese sul preventivo di gestione, poiché la municipalità varazzina risulta, a tutti gli effetti, proprietaria di varie quote millesimali ai Piani d’Invrea, tra cui il parcheggio della Baia del Corvo e un appezzamento di terra presso il condominio “Giardini del Beigua”.

Il comprensorio, di fronte alla resistenza del Comune, si era rivolto al Tribunale di Savona che, con sentenza del giugno 2012, aveva riconosciuto la fondatezza della richiesta, stabilendo che il Comune di Varazze doveva versare all’amministrazione condominiale la somma di 240 mila euro: il debito che si era accumulato in anni di mancati versamenti. Contro questa sentenza la Giunta municipale aveva presentato ricorso, ottenendo, nel 2013, a seguito di provvedimento della sezione civile della Corte d’Appello, la sospensione dell’esecutività della sentenza.
La Corte si era riservata infatti di esperire una consulenza tecnica d’ufficio, chiedendo al perito di chiarire i criteri con cui era stata elaborata la tabella millesimale e di accertare come erano state determinate le quote a carico del Comune di Varazze. Il Ctu della Corte avrebbe inoltre dovuto stabilire se l’eventuale adozione di criteri non omogenei avesse comportato una discriminazione di trattamento a danno del Comune.

Ricostruite le tabelle, le quote e ricalcolate le somme, il risultato non era cambiato e il ricorso contro la sentenza emessa dal Tribunale di Savona era stato respinto. La giunta municipale aveva presentato ricorso in Cassazione contro la seconda sentenza, ma nel frattempo sono arrivate altre annualità da pagare, con conseguenti nuovi contenziosi davanti al Tribunale di Savona. Nel novembre dello scorso anno è stata emanata, dai giudici savonesi, una sentenza di annullamento della delibera del comprensorio relativa all’anno 2015, ma con la formula del “non definitivamente pronunciandosi” e rimettendo gli atti in istruttoria. Puntualmente, nelle scorse settimane, è giunto dal Comprensorio il consueto preventivo di spese e, altrettanto puntualmente, il Comune ha citato il Comprensorio in Tribunale. La prima sentenza sulla lite “Piani d’Invrea – Comune di Varazze”, risale al 2006!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: