Attualità

Prima Categoria. Veloce stupenda. Altarese da play off. Prima gioia per il Sassello.

Non si può non aprire il racconto della giornata appena trascorsa senza partire da quanto successo al “Santuario”. Una gara, quella tra Speranza e Veloce, che pare aver detto molto sul futuro del torneo. La verità del momento, e si tratta di qualcosa di confutabile dato che nel calcio bastano pochi risultati per dare la svolta a  una stagione, è che lo Speranza forse non è quella corazzata che sembrava essere al termine del mercato estivo. Altra cosa che pare chiara, è la forma brillante della Veloce. Squadra giovane, capolista solitaria con una gara in meno e a punteggio pieno. 

Il primo tempo si conclude zero a zero. Apre le marcature la Veloce con Colombino al minuto 50, colpo di testa su cross di Barranca. La Veloce raddoppia grazie a un gran tiro a giro di Ferrotti che supera Siri dal limite dell’area. Il subentrato Parodi, di testa, sigla il tre a zero per i granata e Maida cala il poker segnando un rigore allo scadere.

 

Speranza: Siri, Salani, Sala , Di Roccia, Corti, Giguet, Cham, Damonte, Marouf, Komoni, Parodi. A disposizione: Ciampà, Uruci, Marrapodi, Doci, Xhuri, Bardhi. Allenatore: Frumento

Veloce starting XI: Cerone, Leone, Barranca, Guerra, Cosentino, Ravera, Vejseli, Ferrotti, Fanelli,Maida, Colombino. Allenatore: Gerundo.

 

Il match di alta classifica tra Celle e Don Bosco Valle Intemelia si conclude a reti inviolate. Buon punto per le civette che ripartono dopo due sconfitte consecutive.

Celle: Provato, Scandolara, Vanoli, Suetta, Bruzzone A, Cosentino, Russo, Orcino, Sofia, Vallerga, Soto Pesce. A disposizione: Fradella, Calcagno, Dorigo, Bruzzone F, Carminati, Casali, Crovella. Allenatore: Ghione.

 

Vittoria di importante per l’Altarese che permette ai valbormidesi di lanciarsi, un po’ a sorpresa, in zona play off. Per la Letimbro, uno stop che non scalfisce l’ottimo campionato fin qui disputato. Il rigore, “inesistente” secondo gli ospiti e “molto dubbio” secondo i padroni di casa, del definitivo uno a zero porta la firma di Mandaliti.

Altarese: Varaldo, Gavacciuto, Bozzo, Lai, Grosso, Basso, Gelsomino, Mandaliti, Brahi, Ferrigno, Siri. A disposizione: Bastoni, Barbero, Berta, Rigardo, Giunta, Mileto. Allenatore: Fiori

Letimbro: Bianco, Bonzo, Siri, Altomare, Ottonello, Rossetti, Battistel, Altomari, Cela, Ciccaglioni, Bianco. A dsposizione: Del Prete, Cappelletti, Leskaj, Maddalo, Lovesio, Odenato, Vanara. Allenatore: De Marco

 

Vantaggio iniziale. Pareggio e sorpasso avversario allo scadere. A una settimana di distanza dalla sconfitta contro lo Speranza, non cambia il copione per lo sfortunato Quiliano&Valleggia, al quale, causa infortuni, mancano tre giocatori di livello assoluto come Triolo, Grippo e Russo. La squadra dei vicepresidenti Miino e Scappatura era riuscita a passare in vantaggio con la rete di Cano. Una doppietta di bomber Rossignolo ha però  regalato i primi tre punti stagionali al Pontelungo. La seconda rete realizzata nei minuti di recupero. In ogni caso, la classifica rimane molto corta e ad entrambe le squadre basterebbe in teoria una vittoria per levarsi dalla zona calda.

Pontelungo: Scarlata, Ferrari, Eurico, Sesia, Greco, Bonadonna, Caneva, Messina, Montina, Dushi, FRanco. A disposizione: Serventi, Lecini, Prudente, Gilardi, Badoino, Giammanco, Ghirardo. Allenatore: Zanardini.

Quiliano&Valleggia: Cambone, Servello Dante, Cano, Armellino, Salinas, Bondi, Espinoza, Fabbretti, Velez, Servello Danilo, Berruti. A disposizione: Bruzzone, Mellogno, Dogliotti, Naccaroto, Calvanico, Scappatura. Allenatore: Ferraro

Sconfitta (2 a 1) per l’Aurora contro il Camporosso. Nota positiva, l’ennesima rete di Mozzone. I valbormidesi devono ricominciare a fare punti. La zona calda è a sole due lunghezze.

Aurora: Ferro, Di Natale, Garrone, Marini, Rebella, Saino, Zela, Russo, Costa, Saino, Mozzone. A disposizione: Briano, Monni, Pucciano, Usai, Del Prato, Saviozzi, Rollero. Allenatore: Carnesecchi

 

Era una sfida da vincere quella con il Sanremo80. Il Sassello conscio dell’importanza del match si è fatto trovare preparato e ha conquistato i primi punti, fondamentali per provare a rimettere in piedi una stagione iniziata malissimo. Il due a uno con cui la squadra della Valle dell’Erro comincia a muovere la classifica è ottenuto grazie alle marcature di Rebagliati, che rimedia allo svantaggio iniziale concretizzatosi nei primi minuti, e Baccino, subentrato a Galatini.

Sassello: Colombo, Galatini, Arrais, Gustavino, Laiolo, Tino, Dabove, Vanoli, Eletto, Porro, Rebagliati. A disposizione: Calcagno, Sala, Baccino, Besio. Allenatore: Manca.

 

Nei derby tutti imperiesi, la San Stevese supera 3 a 1 il Bordighera, stesso punteggio grazie al quale la Dianese batte a domicilio il San Bartolomeo.

 

Classifica completa: https://www.tuttocampo.it/Liguria/PrimaCategoria/GironeA/Giornata7

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: