Attualità

Presentato il programma degli eventi natalizi del comune di Varazze

“Ringrazio tutti e mi sento di dire che il calendario di questo Natale 2017 è molto ricco”, ha dichiarato il vicesindaco di Varazze Filippo Piacentini durante la presentazione degli eventi natalizi presenti a Varazze, “e per noi le vacanze sono una risorsa perchè l’affluenza turistica della città cresce. Tre sono i punti più importanti : il capodanno in piazza, la casa di Babbo Natale e lo spettacolo pirotecnico che sarà il 1 gennaio 2018 alle ore 19, mentre il tradizionale cimento si svolgerà alle 10.30 davanti a Piazza Pallone”.

Stessa soddisfazione da parte dell’assessore alla cultura Maria Angela Calcagno :”Ringrazio tutti per aver collaborato e voglio dire che la città ha molto potenziale e le sinergie sono state ottime. Il Natale è magico sia per i bambini che per gli adulti e sono sicura che le presenze turistiche saranno in costante aumento”.

“La parola chiave è sinergia”, sottolinea Andrea Gargioni, presidente di Ascom Confcommercio Varazze, “e ringrazio il comune che ha creduto nel progetto del calendario dell’Avvento. Questo calendario, che ha origine nel Nord Europa, trasmette un immagine della città per ogni finestra dell’Avvento, che vanno dal 1 al 24 dicembre, e resterà acceso fino al 6-7 gennaio e spero che vi sia la possibilità di fare selfie con il calndario sullo sfondo. Altri eventi senza dubbio importanti sono il Confuoco sabato 16 dicembre alle 10 presso Piazza Beato Jacopo e la casa di Babbo Natale presso Palazzo Beato Jacopo”.

“Siamo un gruppo di amici che raggruppa tutti i presepi sul territorio e quest’anno siamo arrivati a 17”, ha evidenziato un rappresentante di Presepiando, ormai giunta alla terza edizione, “e l’idea nasce in sordina. Tutti i presepi sono realizzati da volontari e uno dei nostri principali scopi è quello di far capire ai bambini com’era Varazze nel passato”.

“Il 15 dicembre alle ore 21 si terrà al Palasport di Varazze uno spettacolo pro Telethon”, ricorda Giovanna Badano, direttrice artistica dell’associazione Danzastudio, “ed il 6 gennaio sarà la volta del concerto dei Tieniviva Gospel Voices Oratorio San Batolomeo con la partecipazione de “I SolTantoCanto” di Genova”

“Il 26 dicembre alle ore 21 sarà la volta del concerto coro polifonico Beato Jacopo presso l’Oratorio San Giuseppe”, riprende l’assessore Calcagno, “mentre il 7 gennaio saranno presenti gli alpini e verrà consegnata una calza ai bambini”.

“La sinergia è stata molto importante ed il capodanno è costato al comune circa 6000 euro, mentre il costo dello spettacolo pirotecnico è stato coperto per 7500 euro dal comune e per 8000 euro dai balneari, la casa di Babbo Natale è costata all’ente 6000 euro, mentre per le luminarie ha contribuito il comune per 30.000 euro e 20.000 euro sono stati spesi dai commercianti. Altre attività sono state possibili con la sinergia di tutti e spero vivamente che la nostra città possa riempirsi di turisti e residenti”, conclude il vicesindaco Piacentini.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: