Attualità

Seconda Categoria. Stefano Ferro uomo in più della Priamar

Stefano Ferro, classe 1991, è l’uomo in più della Priamar Liguria. Dopo una stagione travagliata per qualche infortunio di troppo tra le fila della Letimbro, quest’anno ha preso in mano le redini della mediana dei rossoblu, sfoderando prestazioni di livello, prima al servizio di mister Ottone, poi a sotto la guida di mister Roso.

Abile in fase di interdizione, abbina al filtro qualità e dinamismo che lo rendono, con le debite e doverose proporzioni, un “Gerrard” fondamentale per cercare di rimanere in posizione play off. Domenica, contro il Santa Cecilia, è arrivata la prima rete stagionale, che ha permesso alla squadra di porre fine a un digiuno che durava da quattro incontri.

La stagione, a livello di squadra, ha avuto alti e bassi. Prevale il rammarico per la distanza di molti punti dalla vetta o la soddisfazione per essere in zona play off?

Sicuramente, siamo soddisfatti di essere in zona play off. Questo era il nostro obiettivo a inizio campionato. Durante il girone di andata abbiamo perso parecchi punti che ci avrebbero permesso di occupare i vertici della classifica. La squadra c’è e da qui alla fine del torneo faremo tutto il possibile per cercare di migliorare ulteriormente la nostra classifica.

Dopo una stagione complessa, causa infortuni, quest’anno sei il perno della mediana rossoblu. Come giudichi il tuo momento?

Quest’anno sto riuscendo a giocare con continuità a differenza di altre stagioni. Sono felice  di essere tornato al goal dopo quasi due anni, era ora! E di aver servito l’assist a Dalpiaz per il goal vittoria, speriamo di continuare così! 

Tra Plodio e Millesimo, chi la spunterà?

Purtroppo, all’andata, per motivi lavorativi non ho potuto giocare contro nessuna delle due. Non sono dunque in grado di dare un giudizio. Quindi, dato che la matematica non ci dà ancora sconfitti, dico Priamar.

Domenica, i savonesi saranno impegnati nella complicata trasferta di Cengio, dalla quale dovranno per forza fare bottino pieno per dare continuità al successo contro il Santa Cecilia.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: