Attualità

Beppe Ricci, il pittore “estemporaneo e postmoderno” ad Albissola

Giuseppe Ricci, il pittore “estemporaneo e postmoderno” di cui già ci siamo, in più di un’occasione, occupati, sarà presente, il giorno 8 febbraio, ad Albissola Marina, per una cerimonia, in Comune, in occasione della “giornata del ricordo” dell’esodo degli italiani giuliano-dalmati, perseguitati dal regime jugoslavo. Il maestro farà dono al Comune di Albissola Marina, di un’opera dedicata ai profughi giuliano-dalmati. Beppe Ricci, 72 anni, pittore, già dirigente d’azienda, stimato Sindaco di Orsara Bormida, il suo amato paese natale, più volte da lui raffigurato in impressioni immerse in una luce diafana e splendente ad un tempo, uno dei segni della sua pittura,  oltre alla passione artistica, coltiva l’impegno civile nel “Centro XXV Aprile”, Associazione che raccoglie l’eredità  della Federazione Italiana Volontari della Libertà e dei valori della Resistenza.

Ciao maestro, a presto, ad Albissola!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: