AttualitàCultura e Musica

Opere di Carlo Calvi al “Divin Bacco.it” di Bubbio (AT)

Opera di Carlo Calvi

 

Dopo il successo riscontrato dalla recente manifestazione pittorica e poetica «Rabindranath Tagore» lo scorso giugno a Denice (AL), l’Associazione artistica albisolese si rivolge ora a Bubbio e corona un intento perseguito sin dal 2016.

Nel paese della Langa astigiana, dai prossimi giorni, alcune opere del celebre Maestro genovese Carlo Calvi, ora vivente a Varazze, saranno esposte presso il «Divin Bacco.it» di Elisa Gallo, Presidente del «Centro XXV Aprile», Sezione «Alto Monferrato e Langhe».

Potendo rientrare, viste le origini del pittore, nello spirito della Rassegna «Dal mare alle Langhe», che dal 2013 ha toccato diverse località dell’acquese, il «Centro XXV Aprile» ha concesso il patrocinio all’evento, come anche il network specializzato «Reteluna.it».

L’iniziativa è stata resa possibile grazie all’impegno personalmente profuso dal consigliere de «La Casa delle Arti», Gaetano Colletti (foto), in passato affermato barman e titolare di storici locali della riviera, tra i quali il «Bar Liro» di Savona ed il «Boccaccio» di Finale Ligure.

Colletti, insieme alla scrittrice Maria Scarfì Cirone, vicepresidente dell’Associazione, per antichi vincoli di stima, sono particolarmente attenti alla riscoperta e alla valorizzazione dell’arte di Carlo Calvi, noto ai critici e agli appassionati per essere uno dei maggiori esponenti della corrente della «Realtà oggettiva», con una lunga e prestigiosa carriera ben descritta dal sito ufficiale: www.carlocalvi.it .

Inoltre, per i primi di agosto, è atteso il preannunciato rinnovo delle cariche sociali in seno a «La Casa delle Arti», attraverso il quale si dovrebbe attuare una ridefinizione, in termini programmatici, delle attività da tempo svolte dall’Associazione in campo sociale, artistico e culturale, sul territorio ligure e piemontese.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: