Attualità

Lucio Fontana ricordato ad Albissola

“Nascita della Materia. Lucio Fontana e Albisola”, è il titolo della mostra commemorativa,in programma dal 2 agosto al 2 dicembre 2018, ad Albissola Marina, in occasione del cinquantesimo anniversario della morte del grande artista , che fu così legato ad Albissola, negli anni mitici. L’evento è organizzato dal Comune di Albissola in collaborazione e con il sostegno della Fondazione Cento Fiori, del DIRAAS Università di Genova, della Fondazione Lucio Fontana e del MIC di Faenza, con il  contributo, come sempre generoso, della Fondazione Agostino De Mari.

L’artista italo-argentino (Rosario de Santa Fé 1899-Comabbio 1968), segnò con la sua presenza la comunità artistica del centro della ceramica ed il titolo della rassegna “Nascita della Materia” è la citazione di una espressione riferita a Fontana dallo storico dell’arte e critico  Enrico Crispolti (Roma, 1933), negli anni della gioventù, nel 1963, ed ora lo stesso Crispolti è il curatore del “Catalogo ragionato” dell’opera di Fontana e, per l’evento espositivo albissolese, svolge il ruolo di supervisore scientifico, insieme con Paola Valenti, docente all’Università di Genova, mentre la scelta della rassegna è seguita da Luca Bochicchio, ricercatore all’ Università di Genova e curatore del MuDA.

Al Centro Esposizioni del MuDA sarà infatti esposta una selezione di sculture ceramiche provenienti da collezioni italiane pubbliche e private, fra le quali spiccano la “Donna con fiore” (1948), prestata dal MART di Rovereto e i” Concetti spaziali” del MIC di Faenza, insieme con la “Dama bianca (Donna con colomba)”, 1953, di proprietà del Comune di Albissola Marina, coi quattro pannelli decorativi realizzati da Fontana nel 1949 in occasione del rifacimento del transatlantico Conte Grande.

Dai primi esperimenti di scultura in ceramica, che Fontana realizzò nel 1936 presso la bottega di Giuseppe Mazzotti di Albissola Marina, all’estrema ricerca spazialista, agli affascinanti interventi sul Lungomare degli Artisti, tale sezione della mostra metterà in luce il profondo legame che ha unito Fontana ai “vasai” ed agli artisti di Albissola, agli eventi culturali ed alla vita mondana degli straordinari anni albisolesi 1950 e 1960.

Accanto alla parte eminentemente “museale” del MuDA, si affiancano i “luoghi fontaniani” delle Albisole, o di Celle Ligure, nella Chiesa dell’Assunta, o di Varazze, col salone del Ristorante Kursaal; comunque una apposita “mappa” illustrerà il percorso espositivo da Pozzo Garitta, allo studio Fontana oggi Studio Gianluca Peluffo & Partners, dal Lungomare degli Artisti al Bar Testa alla Casa Museo Jorn, passando ovviamente per le tante botteghe e gallerie: Ceramiche Mazzotti, Fondazione Museo G. Mazzotti 1903, Ceramiche San Giorgio, Balestrini Centro Cultura Arte Contemporanea, Giardino Pacetti (Studio Ernan Design). Anche i  musei di Savona parteciperanno all’evento con opere di Fontana di proprietà della “Fondazione Milena Milani in memoria di Carlo Cardazzo” esposte a Palazzo Gavotti ed al Museo della Ceramica, dove sono custoditi famosi piatti.  Una pubblicazione sarà dedicata allo straordinario evento espositivo, che porrà particolare attenzione al rapporto di Fontana con Albisola; il volume, che verrà presentato con l’apertura della rassegna è il risultato ” a più voci” di apporti di diversi critici e studiosi: Enrico Crispolti, Paola Valenti, Luca Bochicchio, Irene Biolchini e Luca Pietro Nicoletti. La pubblicazione, realizzata dall’editore albissolese Vanillaedizioni, uno specialista di arte contemporanea, tra l”altro, è finanziato dal Dipartimento di Italianistica, Romanistica, Antichistica, Arti e Spettacolo (DIRAAS) dell’Università di Genova, grazie alla convenzione quadro con il Comune di Albissola Marina.

La mostra si avvale come media partner della rivista ESPOARTE, e del patrocinio della Regione Liguria e delle città di Savona e di Albissola. La galleria di Albissola Marina, Signori Arte, proporrà, contemporaneamente all’evento, con la solita passione e la raffinata competenza del giovane gestore, una mostra di grafica di Lucio Fontana.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: