Cronaca

Malore in mare, muore cardiochirurgo

Ieri pomeriggio, i vigili del fuoco sono stati chiamati ad intervenire a Vesima, tra Arenzano e Genova Voltri, per il recupero di una salma. Un cardio chirurgo di Pavia di circa 70 anni ha avuto un malore in mare. Il 118 ha provato a rianimarlo sugli scogli senza riuscirci. Per il recupero è stato optato di utilizzare la barella galleggiante e trasportate via mare la salma sulla motonave e poi al porto di Arenzano. Sul posto vi era anche la capitaneria di Porto.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: