Attualità

Seconda Categoria – Impresa Vadese, super Cengio a Mallare, il Calizzano ferma la Nolese

La notizia è una: il Millesimo ha perso. Perché se si esclude la sconfitta ai supplementari nello spareggio con il Plodio della scorsa stagione, i giallorossi non avevano mai conosciuto la sconfitta nella gestione Amendola. Altro risultato a sorpresa è stato quello del Cengio, che ha superato per 3 a 2 il Mallare in una partita vietata ai deboli di cuore. Bel punto del Calizzano contro la Nolese. Prima vittoria stagionale in campionato per Priamar Liguria e Santa Cecilia. Gli orange hanno battuto la capolista Sassello, che, come il Mallare, sembra essersi portata dietro gli strascichi delle polemiche sorte a seguito dei fatti accaduti due settimane fa.

ristorante lampara

Una Vadese ben messa in campo da mister Saltarelli supera in trasferta il Millesimo con un goal per tempo. Ad aprire le marcature è stato il solito Grabinsky, mentre a chiudere i conti ci ha pensato Quaglia, che ha realizzato il suo secondo centro stagionale a tempo quasi scaduto. Per il Millesimo, uno stop che non dovrebbe causare particolari contraccolpi psicologici: dopo tante vittorie e qualche pareggio sparso, una sconfitta è fisiologica.

Millesimo: Rabellino, Bove, Sismondi, Peirone, Ferri, Franco, Negro L, Arena, Raimondo, Ciravegna, De Madre. A disposizione: Santin, Bertuzzo, Ferraro, Sciampagna, Fracchia S, Negro F, Protelli, Castellano, Monni. Allenatore: Amendola.

Vadese: Landi, Paladin, Enrile, Marchi, Enzi, Ferro, Pulina, Mandaliti, Grabinsky, Giannone, Tona. A disposizione: Maruca, Appice, Berardi, Quaglia, Cavalleri, Guastamacchia. Allenatore: Saltarelli.

autoliguria

Sconfinando tra il sacro e il meteorologico, si può dire che oggi, dopo tanta pioggia, per la Priamar sia arrivato il Colombi vincente. Una rete del capitano ha permesso agli uomini di mister Roso, oggi out per un malanno, di togliere lo zero dalla casella dei punti fatti. Per la Rocchettese, bisognerà ancora aspettare per vedere se la cura Sonaglia sortirà gli effetti sperati. Ricordiamo che il nuovo allenatore ha diretto un solo allenamento.

Rocchettese: Bastoni, Ravenna, Vallecilla, Romero, Ferraro, Monni, Saviozzi, Vigliero, Costa, Carta, Guastamacchia. A disposizione: Pera, Zerbini, Perrone, Carpita, Veneziano, Bianchin, Maddalo. Allenatore: Sonaglia.

Priamar: Calcagno, Casalinuovo, Cyrbja, Lusardi, Xhuri, Saturni, Bardhi, Traman, Velez, Coratella, Jurato. A disposizione: Hasani, Scarcelli, Colombi, Porta, Costa, Melica. Allenatore: Mantelli.

Pareggio con gli occhiali tra Calizzano e Nolese. Una “x” che fa sorridere gli uomini di Barberis, in quanto arrivata contro una squadra che aveva solo vinto. La Nolese al momento sarebbe potenzialmente prima in classifica (ha giocato una partita in meno rispetto al Sassello) in quanto è la squadra con la media punti più alta.

Calizzano: Rosso, Roascia, Zunino, Aiweiroba, Mattiauda, Briozzo, Danha, Bianco, Rasetto, Loi, Buscaglia. A disposizione: Borgna, Diakite, Riolfo E, Ivaldo, Sole, Fazzari, Estorchi. Allenatore: Barberis.

Nolese: Paonessa, Lavagna, Sanchez, Attolini, Murrizi, Castagno, Puppo, Gualerzi, Acunzo, Murgia, Mombrini. A disposizione: Fontana, Baschirotto, Fiorito, Gaudino, Usai, Dabove, Buzzurro, Bordone. Allenatore: Magalino.

A Mallare va in scena la partita più ricca di reti della giornata. Avanti 2 a 0 il Cengio, autore, citando mister Testa, di “un ottimo primo tempo”. Reti di Chamhi e Torra, che confeziona una splendida rovesciata. Poi, il ritorno del Mallare con Vallone e Gallizzi. Alla fine, ci pensa il solito Torra a mettere il sigillo che regala i 3 punti ai granata.

Mallare: Germano, Avellino, Oddera, Pistone, Vassalli, Gallizzi, Vallone, Acquarone, Buonocore, Degradi, Shqau. A disposizione: Lasio, Diop, Bistolfi, Galatolo, Spriano. Allenatore: Cerruti.

Cengio: Pelle, Galindo, Abate, Stefan, Munoz M, Olianas, Chamhi, Spahiu, Chinazzo, Embrima, Torra. A disposizione: Dematteis, Munoz S, Sulca J, Angoli, Nouha. Allenatore: Testa.

Olimpia Carcarese forza 3 sul Murialdo, anche se la partita si era messa subito bene per gli ospiti che al “Corrent” erano andati in vantaggio con un goal di Pregliasco. I biancorossi hanno però ripreso in mano la partita, pareggiando i conti con Bagnasco e aggiudicandosi la vittoria beneficiando di un autogoal di Pontoglio e chiudendo l’incontro con un rigore di Hublina.

Olimpia Carcarese: Adosio, Loddo, Di Natale, Ezerkwi, Siri M, Comparato, Bagnasco, Revelli, Siri Mi, Hublina, Rebella. A disposizione: Becco, Caruso, Marenco, Vero, Cabrera, Gaggero, Rodino, Alloisio, Dealberti. Allenatore: Alloisio.

Murialdo: Odella M., Genta, Pontoglio, Melogno, Minuto, Santero, Nichiforel, Mancinelli, Oddone, Pregliasco, Salvo A disposizione: Odella S. Sismondi Carle Abubakar, Pollero, Calleri, Rapisarda. Allenatore: Macchia.

habitat savona

Nel giorno della festività di Ognissanti, il Santa Cecilia rende onore al suo nome e si regala un giovedì con i fiocchi superando nel posticipo la capolista Sassello, orfana del suo uomo migliore, l’attaccante Rebagliati, fuori per la nota squalifica. Staltari e Giangrasso realizzano le marcature della vittoria, a nulla è valsa la segnatura di Vacca. Finisce 2 a 1 al “Faraggiana”.

Santa Cecilia: Tallarico, Dogliotti, Cosolito, Kurtbalaj, Canu, Blangero, Mandara, Staltari, Giangrasso, Ormenisan, Ciappellano. A disposizione: Bufo, Camara, Gandolfo, Yupanqui. Allenatore: Blangero.

Sassello: Varaldo, Laiolo, Gagliardo, Callandrone, De Felice, Vacca M, Vacca A, Panaro, Porro, Garbarino, Arrais. A disposizione: Embalo, Bruzzone, Sala, Zunino, Chiappone S, Piccone, Chiappone A, Polito, Gustavino. Allenatore: Giacchino.

Classifica:

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: