AttualitàCultura e Musica

Savona, inaugurata l’edizione 2018 de “I giovani e la Scienza”

E’stata inaugurata, presso il Priamar di Savona, alla presenza del sindaco Ilaria Caprioglio, della professoressa Bianca Ferrari e dei ragazzi coinvolti nel progetto, la terza edizione de “I giovani e la Scienza” che si terrà fino al 5 dicembre 2018 con orario 8.00-18.00.

“Ringrazio tutti i presenti e voglio dire che la scienza è sempre più un mondo anche per donne”, ha dichiarato il sindaco Ilaria Caprioglio, “e la curiosità della professoressa Ferrari mi piace molto perchè porta con sè la voglia di scoprire. Ringrazio l’assessore regionale Ilaria Cavo ed il Festival della Scienza di Genova e mi piace molto vedere la scienza spiegata ai ragazzi dai ragazzi”.

Stessa soddisfazione da parte dei ragazzi coinvolti che hanno così espresso la loro felicità :”La scienza è anche importante per il lavoro e tutti abbiamo la voglia di scoprire e la determinazione per capire. La mente si apre perchè queste non sono cose abituali ed il Festival genovese è utile per la scienza anche perchè cambia l’approccio verso di essa. L’esperienza il laboratorio è utile perchè ci insegna a lavorare in team e a confrontarci e dietro a tutto ciò c’è molto studio ed abbiamo scoperto che la teoria si usa per risolvere i problemi”.

“Nel 2019 sarà un’altra agenzia a seguire questo progetto ma vi è sempre bisogno di giovani che trattano la scienza”, sottolinea Furio Truzzi di Alfa, Agenzia Regionale per il Lavoro, la Formazione e l’Accreditamento, “e l’Italia ha bisogno di scienza. Un’esperienza di questo genere dev’essere condivisa in tutta la Liguria e spero che ciò possa avvenire al più presto”.

“Ringrazio i ragazzi e la professoressa Ferrari”, sottolinea Tiziana Montemarani, responsabile nazionale per gli esperimenti scientifici, “e mi sento di dire che i ragazzi sono curiosi di apprendere. Portano alla mostra contenuti che diventano competenze ed è una buona cosa operare sul territorio. Il Ministro dell’Istruzione è vicino ad attività di questo genere perchè arricchiscono il curriculum e le competenze”.

“Porto i saluti del rettore e spero di darvi sempre maggior spazio”, evidenzia Simona Sacone del Campus di Savona ingegneria di Genova, “perchè siamo orgogliosi di ospitarvi. Voi siete l’espressione bella del cambiamento come rinnovamento perchè bisogna cambiare conoscendo la materia e voglio porgere i miei complimenti a tutti e ringraziare Bianca Ferrari”.

“Vi appoggiamo volentieri”, afferma Mattia Minuto per l’Unione Industriali, “e questo cambiamento è importante perchè permette di conoscere, capire ed agire e tutto ciò è importante per cambiare”.

“Questa è un’esperienza straordinaria e posso dire che nell’adolescenza vi è una grande creatività e le potenzialità dei ragazzi sono importanti perchè bisogna appassionarli alla pratica. Spingiamo i giovani a pensare e per me i ragazzi non sono il nostro futuro ma il nostro presente e noi diamo loro le basi del passato”, conclude la professoressa Bianca Ferrari, presidente associazione Giovani per la Scienza.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: