Attualità

“Sulle Ali del Canto”: domenica 2 dicembre il concerto in ricordo di Luciana Rampazzo

Si svolgerà domenica 2 dicembre alle ore 17.30, presso il salone del Casino di Lettura di Savona, l’evento intitolato “Sulle Ali del Canto”, un concerto in ricordo del soprano savonese Luciana Rampazzo Bianchi.

L’artista, nata a Savona nel 1923, manifestò giovanissima l’interesse per il canto. La sua voce, definita dai critici musicali di varie testate giornalistiche “morbida e pastosa” (“Il Giorno”), “mirabile e carezzevole al servizio di una grande musicalità e compostezza scenica” (“Il Lavoro Nuovo”), “educata ad una scuola severa” (“Il Secolo XIX”), “bella, limpida, sicura che non forza e si sa vigilare con straordinaria perizia e dizione chiarissima” (“Il Letimbro”), le consentiva di affrontare un vasto repertorio per soprano leggero e di agilità: da Scarlatti, Vivaldi e Mozart a Rossini, Bellini, Donizetti, Verdi, Gounod, Thomas, Delibes, Mascagni, Puccini; la notevole estensione (fino al fa sovracuto) le permetteva di sfoggiare fra i suoi “cavalli di battaglia” l’aria Angui d’inferno da “Il flauto magico” di Mozart, per la cui esecuzione amava ricordare di aver ricevuto  al concorso nazionale di canto del ’48  le personali congratulazioni del M° Franco Alfano (il compositore che completò Turandot).

Nel programma saranno presenti i seguenti brani: “Amarilli” di Giulio Caccini, “Le Violette” di Alessandro Scarlatti, “Se Tu m’Ami” di Giovan Battista Pergolesi, “Caro Mio Ben”, di Giuseppe Giordani, “Sola!” di Costantino De Crescenzo, “Non Tornò!” di Tito Mattei, “Il Libro Santo” di Ciro Pinsuti, “Tristezza” di Francesco Paolo Tosti, “O Primavera!” di Pier Adolfo Tirindelli, “Valse Ravissante” di Maurice Ribot, “Musica Probita” di Stanislao Gastaldon, “Vieni!” diLuigi Denza e “Parla” di Luigi Arditi.

L’incontro sarà introdotto dal professor Gustavo Malvezzi,  docente presso il conservatorio Antonio Vivaldi di Alessandria ed i brani saranno interpretati dal soprano olandese Maria Catharina Smits e dal figlio di Luciana Rampazzo, il professor Fulvio Bianchi, al pianoforte.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: