Politica

Rapporto de Il Sole 24 ORE sulla qualità della vita, il PD: “Il Sindaco sbaglia, c’è poco da gioire”

La notizia delle sette posizioni recuperate dalla città di Savona nella graduatoria stilata dal quotidiano Il Sole 24 ORE è stata accolta con piacere dall’amministrazione comunale. Per la cronaca, tra i quattro capoluoghi regionali, Savona è quello che se la passa meglio. Il Partito Democratico, attraverso un comunicato stampa, fornisce una chiave di lettura dei dati di tutt’altro tenore.

“Il Sindaco di Savona gioisce per i dati del Sole 24 Ore. Non se ne capisce davvero il motivo: i dati dimostrano che la Provincia di Savona è tra le Province del Nord Italia che più sta soffrendo” si legge nella nota alla stampa, che continua delinenando un quadro ben diverso rispetto a quello della narrativa della maggioranza: “Dopo essere precipitata l’anno scorso dal 24° posto al 58°, quest’anno assistiamo ad un leggero recupero passando al 51° posto, sempre tanto e troppo distante da quella 24a posizione del 2016 che rimane ormai solamente un bel ricordo.
Cosa ancor più grave è l’errata lettura da parte della Sindaco dei dati che emergono dall’ indagine del Sole 24 Ore.
I pochi dati positivi per la Provincia di Savona, responsabili della leggera ripresa nella classifica generale, riguardano indicatori non influenzabili dall’attività dell’amministrazione comunale: il 4° posto come numero di librerie, il 3° posto come clima migliore in Italia, il 6° posto per il funzionamento della giustizia (sincere congratulazioni a chi ha reso il Tribunale più efficiente) non sono in alcun modo correlabili con l’attività di questa giunta.
La lettura reale è ben altra cosa: male la sicurezza, nonostante i tanti proclami di Sindaco e giunta durante la campagna elettorale e ancora giorni fa, con gli scippi che non diminuiscono (95° posto), così come le rapine (83°) e i reati legati alla droga (89°).
La maglia nera come numero abitanti anziani (107°), il 104° posto come natalità, il 66° posto per i consumi, il bassissimo numero di società sturt-up innovative (81°) sono dati pesantissimi, che confermano quanto già messo in evidenza in occasione della classifica di Italia Oggi: Savona non è solamente una città sporca e malcurata come ormai è evidente a tutti i savonesi ma è una città priva di prospettiva, senza alcun futuro.
Economia e ambiente sono temi fondamentali per Savona e per tutta la provincia su cui questa giunta ha evidenziato invece il più assoluto immobilismo, non svolgendo in alcun modo il ruolo di regista auspicabile per il capoluogo di provincia”.

Michael Traman

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: