Attualità

Concerto di Natale a Celle

Oggi pomeriggio, nella Chiesa di Nostra Signora della Consolazione, a Celle Ligure, la Corale Polifonica Cellese si è esibita nel “Concerto di Natale”, in collaborazione con il gruppo musicale “A Brigà”. Altre volte la “Corale” ha ospitato apporti artistici di altri complessi o solisti, per ampliare un repertorio che, come nel programma odierno, si distingue per originalità, spunti inusuali, “voci” provenienti da tempi e culture diverse!

L’interessante programma di oggi comprendeva in gran parte canti natalizi tradizionali, di origine popolare o d’autore, ma si sono potute ascoltare composizioni di Brahms od una, particolarissima, di Sant’Alfonso Maria De Liguori, popolarmente noto soprattutto per “Tu scendi dalle Stelle” – originariamente “Quanno nascette ninno” – che ci ha fatto sapere qualcosa di più sul religioso, teologo e compositore napoletano (1696-1787). Accanto al repertorio propriamente natalizio non sono mancati suggestivi momenti tratti dalla canzone, come la toccante “Amara terra mia”, brano di origine popolare reso famoso da Modugno, affidati alla bella e particolare voce di Marta Giardina, cantante della “Brigà”, di cui fanno inoltre parte Luca Pesenti, violinista e mandolinista, Elena Duce Virtù al contrabbasso e Alex Raso alla chitarra, tre strumentisti di cui si è potuta apprezzare la bravura!

Nell’occasione si è ricordatala la recente scomparsa di Milton Viglino, uno dei coristi. Il concerto di oggi ha avuto, come in altre circostanze, un risvolto benefico in quanto l’ offerta libera del pubblico, numerosissimo, è stata raccolta a beneficio dell’Ospedale Gaslini di Genova, in ricordo della giovanissima Giorgia Damonte, scomparsa, quindicenne, a gennaio 2018, commuovendo il paese, dopo aver lottato, per molto tempo, contro un male fatale; i genitori Bruno e Sabrina, commercianti molto conosciuti a Celle, erano presenti ed hanno espresso alcune considerazioni sul significato della dedica del concerto alla memoria di Giorgia.

Mentre la Corale Polifonica Cellese compie il trentatreesimo anniversario, Eleonora Molinari, la direttrice del coro, è giunta al trentesimo di questa sua attività, svolta con competenza e passione, da figlia d’arte qual’è, richiamando così la figura del padre, il baritono Lino Molinari, corista dell’Opera di Genova e solista, scomparso prematuramente alla fine degli anni 1990. La Corale è reduce da una recente e impegnativa tournée in provincia di Parma (Alabareto) ed a Forte dei Marmi; ospiterà presto un coro francese, sempre nello spirito degli scambi culturali ed artistici che persegue.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: