Attualità

Seconda Categoria – Si riparte, arbitri e analisi dei match

Il campionato di Seconda Categoria girone “B” riparte domani dopo una sosta durata quasi un mese. La capolista Millesimo osserverà il turno di riposo, mentre saranno numerosi gli incroci interessanti. Ricordiamo che il campionato si fermerà nuovamente il 3 febbraio, per riprendere poi definitivamente la domenica successiva. L’ultima giornata è prevista per il 5 maggio.

Cengio – Nolese. Agli ordini del direttore di gara Maurizio Iovinelli della sezione di Savona, una sfida tra due squadre in piena lotta per non retrocedere (se di retrocessione si può parlare). La buona partenza seguita da un brusco rallentamento ha caratterizzato il cammino di entrambe le squadre. All’andata ebbero la meglio i rivieraschi di mister Magalino, che si imposero 2 a 0.

Dego – Mallare. I padroni di casa devono assolutamente fare bottino pieno. Non tanto per vendicare la sconfitta dell’andata (2 a 1), ma per entrare finalmente in zona play off, l’obiettivo dichiarato a inizio stagione. Lato “lupi”, in piena zona spareggi promozione, sarà importante confermare la ripresa evidenziata dopo il rientro dei tanti squalificati a seguito della bagarre contro il Sassello. Con un Vallone in splendida forma e un Gennarelli in più nel motore, il Mallare sarà cliente scomodo per tutti. Arbitraggio affidato a Manuel Magliano di Savona.

Murialdo – Santa Cecilia. Un girone fa, la spuntarono i valligiani di mister Macchia per 3 a 1. Fu la prima di quattro sconfitte consecutive per gli “orange”, a testimonianza di un momento di forma non esaltante. Oggi, invece, sebbene gravitino ancora in zone poco tranquille, tutti conoscono la pericolosità dei ragazzi di Blangero e di come possano, con la stessa facilità, avviare filotti negativi o positivi. Fischierà Kevin Bertonasco di Albenga.

Olimpia Carcarese – Calizzano. Partita ricca di contenuti al “Corrent”. I padroni di casa, se non fosse per i due punti di penalizzazione, sarebbero in solitaria la quarta forza del torneo. Il Calizzano, dal canto suo, era partito a fari spenti, ma il bel lavoro di mister Barberis condito da un Buscaglia strepitoso ha fatto del Calizzano una squadra capace di dare battaglia e ottenere punti su tutti i campi. Andata terminata 2 a 1 per i carcaresi. Gara affidata a Stefano Falamischia di Savona.

Sassello – Priamar. Quello che all’andata doveva essere uno scontro al vertice, al ritorno non è altro che una partita da “testacoda”. Colpa dei rossoblu savonesi, giunti al giro di boa con soli otto punti e ora discretamente distanti dalla salvezza diretta. Forte dei venti punti in più in classifica, per il Sassello non dovrebbe risultare difficile bissare il successo dell’andata (2 a 1). Andrea Angelico di Albenga sarà l’arbitro dell’incontro.

Vadese – Rocchettese. L’arbitro Ayoub Chamchi di Savona dirigerà un incontro che, per la Vadese, rappresenterà l’opportunità di cogliere punti contro l’unica squadra capace di batterla all’andata. Dopo quel 4 a 1, i ragazzi di capitan Mandaliti hanno messo in fila ben undici risultati utili consecutivi. La Rocchettese, che all’inizio di novembre ha sostituito Pansera con Sonaglia, deve per forza fare punti per non perdere il treno play off e per allontanarsi dai bassifondi.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: