Attualità

Dentro alle istituzioni sportive – I 60 anni della LND. Appuntamento a Genova sulla MSC Meraviglia

Dentro alle Istituzioni Sportive a cura di Felicino VanigliaFVFelicino Vaniglia <f.vaniglia@gmail.com>Thu 2/28/2019 1:38 PMInbox2 recipientsTo:michael traman (enricotraman@hotmail.it);Roberto Pizzorno (robertopizzorno.rp@gmail.com);I 60 anni della LND.Appuntamento a Genova sulla MSC Meraviglia

La Lega Nazionale Dilettanti torna a bordo delle navi MSC Crociere e questa volta sarà la “Meraviglia”, ancorata al porto di Genova, ad ospitare sabato 2 marzo un nuovo appuntamento dedicato alle celebrazioni del suo 60° Anniversario. Dopo Civitavecchia, lo scorso 16 gennaio, MSC metterà infatti a disposizione le sue navi da crociera per altri tre eventi (Bari, Venezia e Napoli), tutti organizzati per festeggiare la ricorrenza insieme ai Comitati Regionali della LND e per tributare il giusto riconoscimento agli “eroi” del calcio di base. A Genova, con i vertici federali guidati dal presidente Cosimo Sibilia ci saranno i rappresentanti dei comitati di Liguria, Piemonte-Valle d’Aosta, Lombardia e Toscana. Prevista la presenza di altri ospiti prestigiosi, tra i quali il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e l’allenatrice della squadra femminile del Milan Carolina Morace. Nel corso del talk-show, condotto dal giornalista Michele Corti, saranno consegnati i premi “Primi su ogni pallone”, uno per ciascuna regione coinvolta ed individuati tra le categorie Fedeltà, Impegno sociale e Fair Play. Questa ennesima iniziativa si colloca nel quadro di ritrovato fervore e di dinamicità che contraddistingue la gestione Sibilia. Nel corso degli ultimi due anni, sotto la sua presidenza la LND ha concentrato l’attenzione principalmente sulla sostenibilità economica del sistema, mettendo in campo una serie di misure orientate alla ricerca di nuove risorse ed allo stesso tempo pensate per ridurre l’impatto economico sulle Società, colonna portante dell’intero movimento. I risultati, sinora sono più che confortanti. La LND è entrata nell’anno del 60° con i conti più che in ordine e con un freno all’emorragia di tesserati. La gratuità della Terza Categoria, le maglie personalizzate, le cinque sostituzioni, la riduzione dei costi assicurativi e soprattutto la soluzione per le spese arbitrali, che resteranno interamente a carico della FIGC, sono tutte azioni concrete a sostegno dei club, che permetteranno di guardare avanti con rinnovato ottimismo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: