Attualità

Noli: via Papa Gragorio nono e non Gregorio IX

Negli ultimi tempi, cambiare il nome alle vie cittadine era, od è, una tendenza in voga; togliere il nome ad una strada perchè l’intestatario è ritenuto ormai “cattivo”, oppure perchè non la denominazione non riflette più luoghi o situazione, sembrava un po’ una mania, che richiama lo scrittore MIlan Kundera che, in un romanza, scrive appunto di come il regime comunista usasse togliere od aggiungere personaggi dalle foto…a Noli però sembra diverso: quando il Comune ha messo mano a leggi e circolari, non tutto è andato liscio: l’Ufficio del Catasto e Cartografia e l’Istat, da una parte, hanno chiesto il rispetto delle regole e un adeguamento al principio di uniformare la denominazione di strade e piazze; dall’altro lato, gli uffici comunali si sono trovati di fronte ad una situazione un po’ disordinata, creata negli anni dalla volontà dei nolesi di semplificare le indicazioni stradali e gli indirizzi di casa.

A pesare sono state soprattutto le “Regole di Standardizzazione e di registrazione in forma estesa dei toponimi”, in cui si precisa che “…il toponimo delle aree di circolazione deve essere registrato per esteso, completo, distanziando le parole con un solo spazio, senza abbreviazioni, elementi puntati, segni di punteggiatura ed errori di ortografia e con caratteri maiuscoli a prescindere da come la denominazione è riportata nelle relative delibere comunali di toponomastica…”.

Pertanto nella piccola “Repubblica Marinara” si tratta di un problema di precisione toponomastica e così,da un giorno all’altro, una ventina di strade e piazze cittadine si sono trovate con un nome più esteso, senza lasciare spazio alla capacità di sintesi dei nolesi di ieri (amministratori e cittadini). Via Arduini, per citarne una, sarà rigorosamente indicata, in lettere maiuscole, come Via Vescovo Antonio Maria Arduini, e piazza Lorenzo Vivaldo sarà più completa come piazza Monsignor Lorenzo Vivaldo. E poiché la gerarchia va rispettata, via Gregorio IX diventa via Papa Gregorio Nono, facendo scomparire i numeri romani, come accade per via IV Novembre e via XXV Aprile, corrette in via Quattro Novembre e via Venticinque Aprile. Via Dante, via Marconi? Giammai, siamo in via Dante Alighieri e Guglielmo Marconi, tanto per precisare. E cosa sono queste via Castello e via Collegio? Si tratta, correttamente, di via al Castello e via al Collegio.

L’ombra di Kundera, però, aleggia…

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: