Attualità

Pontinvrea: le Casermette rivivono

Oggi, lunedì 29 luglio, dalle ore 17,00, a Pontinvrea, frazione Giovo, si inaugurano gl spazi recuperati dell’area delle Casermette, ex distaccamento dell’Accademia Militare di Modena nella frazione di Giovo Ligure, acquisita tre anni fa dal Comune, a seguito di dismissioni demaniali.

Gli immobili saranno finalmente godibili dal pubblico, dopo interventi di accurato restauro che hanno reso la zona un nuovo punto di riferimento turistico, culturale e sportivo, ideale per lo svolgimento di molteplici attività.

Nel corso della giornata verrà inaugurata la mostra d’arte “Il cortile di casa” della pittrice Imelda Bassanello, visitabile fino al 18 agosto, e la Scuola di Ceramica “Giochiamo sul tornio” del ceramista Guido Garbarino, con il tornio della quale tutti potranno avere un primo approccio, in particolare le persone disabili, che sempre trovano in Pontinvrea un luogo dove provare nuovi divertimenti e attività, come appena avvenuto nel corso dello Sport Action Day appena concluso.

Sarà ovviamente offerto un rinfresco e sarà possibile cenare, presso il nuovissimo punto di ristoro messo in funzione per l’occasione. Da non perdere, nella serata, l’esilarante show degli ospiti speciali che sono stati invitati per l’occasione: Maurizio Lastrico ed Enzo Paci, che si esibiranno nello spettacolo “Quello che parla strano”.

Da oggi saranno quindi coronati anni di impegno e di ingenti investimenti: l’Amministrazione del Sindaco Camiciottoli ha infatti scelto di utilizzare i 40.000 euro messi a disposizione dal Ministero dell’Interno come contributo per ciascun piccolo Comune, per questo intervento, oltre ovviamente ad altre risorse economiche interne. Un’altra importante miglioria per il Comune di Pontinvrea, che ha inoltre inaugurato, recentemente, una stazione di ricarica per bici e auto elettriche, per ciò che viene definito un continuo rinnovamento al servizio dei cittadini e dei turisti.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: