Attualità

Villa da paperoni in vendita forzata ad Alassio

Su richiesta del Banco BPM – già Banca Popolare di Milano e Banca Popolare di Novara -, il Tribunale di Savona ha messo in vendita per 900 mila euro una villa bifamiliare con piscina, costruita una cinquantina d’anni fa’ sulla zona collimare di Moglio, ad Alassio. La superficie abitabile del bene pignorato è di poco inferiore ai 300 metri quadrati e fa parte del lotto anche un box doppio (circa 60 metri quadrati) realizzato però, a quanto pare, senza titolo edilizio e quindi destinato alla demolizione, a meno di possibili, salatisime sanatorie! L’asta è fissata per il 10 gennaio 2020 al Palazzo di Giustizia di Savona, Aula 1, ore 15.00 e l’offerta minima per poter partecipare alla gara, in base alla perizia eseguita dal geometra Marco Baccino, è stata fissata in 675 mila euro, da presentare al delegato alla vendita, il commercialista Francesco De Francesco di Loano.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: