Attualità

Alassio, consegnato il Bacio d’Argento al governatore Giovanni Toti

E’ stato consegnato, alla presenza dei rappresentanti dell’amministrazione regionale, dei membri del consiglio comunale di Alassio e dei comuni vicini, del Vescovo della diocesi, dei rappresentanti delle associazioni cittadine e della figlia di Giorgio Almirante, il Bacio d’Argento al governatore della regione Liguria Giovanni Toti. L’evento, organizzato dalla famiglia Balzola, titolare dell’omonima pasticceria, è stato realizzato nuovamente dopo alcuni anni di sospensione.

“Ringrazio la famiglia Balzola che ripristina il premio”, ha dichiarato il vicesindaco di Alassio Angelo Galtieri, “e tutti noi siamo contenti che sia stato assegnato a Toti perchè ha valorizzato le nostre eccellenze”.

Parole simili da parte del Vescovo della Diocesi :”Sono contento di essere qui e voglio dire che cosa esce dal territorio fa parte della cultura. Mi fa davvero piacere che la consegna del premio sia ripresa”.

“Saluto i presenti e ringrazio le autorità, in particolar modo il governatore Toti che ha accettato di essere qui”, afferma Carlo Maria Balzola, titolare dell’omonima pasticceria, “e voglio ricordare che il premio è nato come Bacio d’Oro per motivi canori ed in seguito è diventato il Bacio d’Argento, premio riservato ai protagonisti della vita alassina; quest’anno abbiamo deciso di assegnarlo al presidente della nostra regione per ringraziarlo dell’attività istituzionale. Rivolgo un sincero grazie alla Confcommercio ed ai ragazzi dell’Istituto Alberghiero con la speranza che questa collaborazione possa continuare ma soprattutto ringrazio la mia famiglia”.

“La Liguria ci dà molte soddisfazioni”, sottolinea l’assessore regionale Stefano Mai, “e sono orgoglioso di essere qui. Mi piace vedere che la Liguria possa produrre ottimi spumanti e questo settore ha in sè una crescita costante ma voglio rivolgere i miei complimenti alle aziende che valorizzano le nostre tipicità”.

“Questo è un evento importante ed il premio è sempre stato dato a persone importanti per la città, la provincia e tutta la regione”, evidenzia il sindaco sospeso Marco Melgrati, “e voglio dire che prossimamente una piazza di Alassio sarà intitolata a Balzola perchè gli è dovuto”.

“Sono contento di essere qui”, ricorda l’assessore regionale Marco Scajola, “e mi piace molto che il premio venga portato avanti. Faccio tanti auguri alla famiglia Balzola per la loro attività perchè è un vero e proprio punto di riferimento per il ponente”.

“Quando un progetto parte non ci si ferma più e riorganizzare un evento di questo genere è ottimo”, ribadisce il consigliere regionale Vaccarezza, “e oggi qui c’è tutto il nostro territorio come tributo verso la famiglia Balzola ma voglio anche dire che il bacio è bello e porta bene”.

“Ringrazio la famiglia Balzola per questa possibilità”, dichiara il preside dell’Istituto Alberghiero, “e speriamo di tornare ma quest’anno siamo orgogliosi di essere qui”.

“Il premio è stato assegnato a Giovanni Toti perchè valorizza le eccellenze del territorio”, riprende il signor Balzola, “e dare un’offerta turistica enogastronomica fuori stagione può aprire strade importanti poichè è indispensabile valorizzare il nostro patrimonio in questo settore”.

“Il premio è importante ma la valorizzazione del prodotto ligure la perseguo anche come cittadino e questo riconoscimento rappresenta una famiglia, una città, un locale ed un pezzo di Liguria. Sono contento che il premio sia stato ripristinato e lavoriamo per essere orgogliosi delle capacità liguri ma sapersi rinnovare senza dimenticare le origini è fondamentale. Crediamo che ci siano molte opportunità nella destagionalizzazione trovando piccoli scrigni di emozione che i turisti portano a casa come i prodotti del territorio. Le capacità, il turismo ed i prodotti sono un’importante filiera ed attività come questa fanno il successo di tutti noi; è un onore ricevere il premio anche a ripresa di una tradizione poichè fare tesoro della propria storia fa costruire il nostro futuro”, conclude il presidente Toti.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: