Attualità

Dentro alle Istituzioni Sportive – Il nuovo presidente e a.d. di “Sport e Salute”

E’ l’avvocato Vito Cozzoli, 55 anni di Molfetta, 55 anni, il nuovo presidente-amministratore delegato di Sport e Salute Spa: lo ha scelto in prima persona il ministro Vincenzo Spadafora (5 Stelle). Con l’ufficializzazione. avvenuta martedì 28 prende il posto di Rocco Sabelli che era stato perorato da Giorgetti (Lega) e che si era dimesso per contrasti proprio con Spadafora (e che tra l’altro non aveva mai “legato” con Malagò). equilibrio e collaborazione. Nel Movimento 5 Stelle, scosso dalle elezioni regionali, in realtà c’è stato lungo dibattito, e anche qualche scontro, prima di arrivare alla nomina di Cozzoli, legato a Luigi Di Maio di cui è stato anche capo di gabinetto al Mise (ora lo è di Patuanelli)
Capo di gabinetto al Mise e in precedenza collaboratore di Elena Boschi, Cozzoli, era tra gli 8 nomi che componevano la short list sul tavolo di Spadafora. tra gli altri profili esaminati, anche quelli di Fabio Pagliara, segretario generale della Fidal, o di Francesco Soro, legato al presidente Coni Malagò, e già nel cda di Sport e salute. “Mi aspetto da lui molto equilibrio, molta collaborazione, mi aspetto che rilanci dopo una falsa partenza l’attività di questa struttura straordinariamente importante – ha detto Spadafora –  mi aspetto che abbia l’equilibrio per mettere insieme tutti i pezzi di un mondo complesso che sto imparando a conoscere molto bene. Noi, ognuno nel rispetto del proprio ruolo – ministro, presidente del Coni, presidenti delle Federazioni, presidente e amministratore delegato di Sport e Salute – dobbiamo trovare una capacità di lavorare insieme che non è assolutamente scontata e che viene spesso richiamata più in modo retorico e non nei fatti. Il governo – ha aggiunto il ministro – cercherà di mettere tutti i mezzi e le risorse necessari per fare squadra anche nell’esecuzione di questa parte importante che incide sulla qualità di vita dei nostri ragazzi e ragazze”.
Sicuramente Cozzoli recepirà l’indirizzo di grande attenzione al mondo del sociale e allo sport per tutti oltre a preoccuparsi dell’alto livello di cui l’Italia è sempre orgogliosa .Negli ultimi giorni infatti erano fortemente in risalita le quotazioni del professor Fabio Pigozzi, prorettore vicario dell’Università del Foro Italico di Roma, lunga e prestigiosa carriera anche nel mondo dello sport (attuale n.1 della Federazione internazionale di medicina dello sport), poi Spadafora ha trovato l’accordo all’interno della Galassia dei 5 Stelle e ha potuto nominare Cozzoli che sin dal primo giorno dalla chiusura delle candidature era stato in pole position. Una scelta politica che magari non sta bene a tutti: la short list di Spadafora è stata solo una operazione di facciata.Precedentemente, oltre un anno e mezzo fa era stato presentato da Gabriele Gravina (attuale numero 1 della Federcalcio) a candidato per la presidenza FIGC. Idea che durò appena una giornata prima di tramontare definitivamente. Auguri Presidente e Buon Lavoro!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: