Attualità

Chestress e Ghislanzoni vincono nel Tigullio

Giancarlo Ghislanzoni

 

LAVAGNA- La terza tappa del Campionato Invernale del Tigullio è stato vinta da Chestress3. L’ imbarcazione di Giancarlo Ghislanzoni ha avuto la meglio sulla agguerrita flotta di 34 barche che si sono date battaglia nelle acque del Tigullio. Nelle altre classi guidano invece Free Lance di Federico Bianchi, Aria dell’ Ariarace di Cernobbio, Ikaroa di Tommaso De Benedetti e Jeniale di Massimo Rama.

La rassegna velica d’Altura del Tigullio è organizzata dal Comitato Società Veliche del Tigullio composto da CN Lavagna, CN Rapallo, CV San Margherita Ligure, le sezioni LNI di Chiavari, Rapallo, Santa Margherita Ligure e Sestri Levante, lo YC Sestri Levante con lo YCI.

Il Campionato si chiuderà domenica 9 febbraio. Tra i partner, vicini alla manifestazione ci sono la Porto di Lavagna che garantisce gli ormeggi a tutti i partecipanti che non sono in arrivo dal Tigullio per l’intera durata dell’evento e Quantum assieme a Grondona.

Nell’ ambito del Campionato da segnalare due appuntamenti. Sabato presso la Casa del Mare di Santa Margherita Ligure (alle ore 18 con il patrocinio del Comune di Santa Margherita Ligure e l’organizzazione di Circolo Velico SML e LNI SML) Franco Noceti rivivrà le emozioni provate durante la Fastnet Race del Royal Ocean Racing Club del 1979, la tragica regata che portò alla morte di 15 skipper, con 24 barche abbandonate e 194 (su 303 partite) ritirate. Sabato 8 febbraio ci sarà invece la tradizionale cena conviviale che si terrà presso il ristorante “Ciupin” di Chiavari.

Queste le classifiche della terza tappa del 44esimo Campionato.

ORC Gruppo A: 1) Chestress3 di Giancarlo Ghislanzoni (YCI); 2) Capitani Coraggiosi (Federico Felcini e Guido Santoro, YC Chiavari); 3) Skarp (Vincenzo De Falco, Circolo della Vela Erix).

ORC. Gruppo B:1) Free Lance (Federico Bianchi, LNI Chiavari e Lavagna); 2) Tekno (Piero Arduino, LNI Genova); 3) Imxtinente (Adelio Frixione, YCI).

Classe Libera:1) Aria (Cernobbio); 2) Jonathan Livingstone (Giorgio Diana, CN Lavagna); 3) Rewind (Luciana Bevilacqua, CN Lavagna).

Libera B;1) Ikaroa (Tommaso De Benedetti, CN Lavagna) ; 2) Miran (Sergio Somaglia, CN Marina Genova); 3)Azul (Alvise Andrea Pavoni (CN Lavagna).

J80: 1) Jeniale Eurosystem (Massimo Rama, LNI Sestri Levante); 2) Montpress (Paolo Montedonico, YC Chiavari); 3) Anemos (Anne Soizic Bertin, Lega Navale Chiavari).

PAOLO ALMANZI

CLAUDIO ALMANZI
the authorCLAUDIO ALMANZI
Giornalista dal 1980 ha lavorato con Il Tempo di Roma, l' Ora di Palermo, Il Mattino di Napoli Il Secolo XIX di Genova (per 25 anni nelle Redazioni di Albenga e Savona) L' Avvenire (per oltre 20 anni per la Pagina Ponente Sette) Il Corriere Mercantile e con decine di testate cartacee ed on line. Ha diretto svariate testate giornali e bollettini professionali. Vive ad Albenga.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: