Attualità

Dentro alle Istituzioni Sportive – Il rinvio dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020

Si terranno tra luglio e agosto 2021

Il CIO (Comitato Olimpico Internazionale) ha annunciato ufficialmente le nuove date dei Giochi Olimpici di Tokyo: la rassegna a cinque cerchi si svolgerà dal 23 luglio all’8 agosto del 2021 andando ad inserirsi nello stesso periodo in cui era inizialmente prevista (24 luglio-9 agosto 2020); senza dubbio si tratta di un periodo che dovrebbe garantire l’uscita dall’emergenza coronavirus e che al tempo stesso non andrà ad intaccare più di tanto gli interessi degli atleti o di altri eventi sportivi internazionali.
Un problema, da verificare se piccolo o grande, lo si avrà però nel ciclismo: il Tour de France 2021 era infatti inizialmente previsto dal 2 al 25 luglio, il che significherebbe una sovrapposizione con le prime giornate dei Giochi Olimpici ed in particolare con la prova in linea di ciclismo su strada, se verrà mantenuto il programma degli sport olimpici. In questo caso sarà quindi il Tour de France ad anticipare di una settimana le proprie date nonostante l’annuncio già effettuato della Grand Départ da Copenhagen il 2 luglio? O sarà il CIO a rivedere il programma olimpico, sacrificando la polivalenza strada-pista? O ancora verrà mantenuta questa scomoda sovrapposizione di date che obbligherà molti atleti a fare delle scelte? Anche per i Giochi Paralimpici è stato mantenuto inalterato il periodo che era previsto inizialmente per quest’anno: la rassegna si svolgerà sempre a Tokyo dal 24 agosto al 5 settembre 2021.“Un anno in più per essere più forti! Non vedo l’ora di vedervi sfilare alla cerimonia di apertura, di vedervi gareggiare, di tifarvi e di emozionarmi grazie a voi!“. Queste le parole di Giovanni Malagò, presidente del Coni, sul proprio profilo Instagram a commento delle nuove date scelte per le Olimpiadi di Tokyo 2020.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: