Archivi

AttualitàCultura e Musica

Liguria…pensiamo a giorni migliori, in attesa di altri

Nonostante il maltempo abbattutosi sulla nostra regione  ci frastorni e ci inclini al pessimismo, non perdiamoci d’animo, pensando che, come sempre, ci risolleveremo e, per immaginare come di nuovo saremo al centro dell’attenzione, non dimentichiamo che la stagione estiva appena conclusa ha visto  la Liguria protagonista in vari contesti di valorizzazione e di  evidenza del territorio, come una presenza significativa nei “Luoghi del cuore” del Fai; a tale riguardo ricordiamo inoltre che al  Museo Diocesano e al Battistero Paleocristiano di Albenga è stato assegnato il premio Travellers’ Choice Best of the Best 2020. I Travellers’ Choice awards del 2020 sono basati su un rendimento complessivo del periodo di riferimento (l’anno solare 2019) stilato da Tripadvisor. Il sindaco di Albenga, Riccardo Tomatis, così si era espresso in merito: “Mi fa estremamente piacere apprendere che il Museo Diocesano e il Battistero Paleocristiano di Albenga abbiano ricevuto questo importante riconoscimento, soprattutto perché si tratta di un premio che arriva direttamente dai visitatori dello stesso, dai turisti che, attraverso le loro recensioni, decretano il vincitore. Albenga ha un patrimonio artistico e culturale importantissimo che la nostra amministrazione intende continuare a valorizzare e far conoscere anche grazie alla collaborazione di preziose realtà come quella della Fondazione De Mari che promuove le eccellenze del territorio della provincia di Savona, sostenendone la crescita e lo sviluppo. Saremo felici in un prossimo futuro di poter consolidare ancor più il rapporto con la Fondazione magari organizzando un CdA della stessa proprio sul nostro territorio”.

Ad Ispra, sul Lago Maggiore, si è tenuta a settembre la consueta cerimonia di posa delle piastrelle di ricordo dei lavori che hanno vinto  la tredicesima edizione del concorso letterario “Scrivi l’amore-Premio Mario Berrino”: quest’anno la poesia “Sempre” di Domenico Razzini e il racconto “Funambolo” di Giorgia Ferrari; evento ancora più significativo, nel 2020, per la ricorrenza,  il  22 settembre, del centenario della nascita di Mario Berrino. Presenti l’assessore alla cultura e al turismo del comune di Ispra, Martina Cao, il sindaco di Caravate, Nicola Tardugno e il consigliere comunale di Cadrezzate con Osmate con delega al turismo e cultura Marco Squizzato. Nell’occasione il premio alla memoria di Mario Berrino è stato consegnato, in rappresentanza della famiglia Berrino, ad Enzo Canepa, già sindaco di Alassio. Un momento d’incontro sul lungolago isprese all’insegna della cultura, del turismo, del marketing e dell’arte, nell’ormai consolidata unione di Ispra con  Alassio, nella figura di Mario Berrino.  Alla premiazione della tredicesima edizione del premio, tenutasi il 16 febbraio 2020, avrebbe dovuto partecipare il conduttore televisivo Claudio Lippi, che non aveva potuto intervenire ed aveva inviato il seguente comunicato: “Vorrei idealmente essere insieme a voi per celebrare il centenario dalla nascita del grande Mario Berrino e allo stesso tempo vorrei partecipare alla tredicesima edizione del premio, al quale prima o poi voglio essere presente. Nel frattempo, un sincero abbraccio da un amico”.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: